Ladri a casa del famoso musicista Giuliani, rubato un sassofono


Non era soltanto uno strumento musicale di alto livello, ma anche un ricordo prezioso e da custodire. I ladri lo hanno rubato nella sua casa natale di Terracina e lo sfogo è finito su Facebook. Direttamente sula sua pagina personale. Lui è Rosario Giuliani, sassofonista conosciuto in tutto il mondo, originario proprio di Terracina. Città che lo ha visto anche crescere musicalmente ed esibirsi col corpo bandistico città di Terracina prima che la sua carriera lo portasse in tutto il mondo.

 

Rosario Giuliani da bambino col sassofono rubato

È stato lo stesso Giuliani mercoledì pomeriggio pubblicare sul suo profilo social una foto che lo ritrae, ancora bambino 40 anni fa, con la divisa della banda musicale e il suo sassofono, un “Rampone&Cazzani deluxe”. Con la foto il messaggio: «Questa è una foto di circa 40 anni fa che mi ritrae col sassofono regalatomi da mio padre. Sono venuto a conoscenza che ignori (ladri il vero nome) si sono introdotti nella mia casa natale di Terracina. E tra le cose rubate c’è appunto il sassofono sopra citato». Uno choc per il musicista, che infatti prosegue il suo sfogo nella speranza di tornare in possesso di quello strumento. «Naturalmente il dispiacere per un pezzo della mia vita sottratto in questo modo è enorme».

Su Facebook è partita subito la condivisione del post di Giuliani, che infatti ha coinvolto decine di utenti nella speranza di poter restituire all’artista il suo strumento musicale.

Share this post