Taekwondo, esordio ricco di medaglie per i giovanissimi della palestra Caiazzo


Piccoli campioni crescono in casa Asd Palestra Massimo Caiazzo, sotto la cura del master Carmine Caiazzo. Strepitoso risultato per i giovanissimi atleti della scuola di arti marziali che hanno disputato nei giorni scorsi il torneo Roma Open al PalaTorrino. Il torneo internazione di taekwondo ha visto la partecipazione di oltre seicento atleti arrivati da ogni parte del mondo. La palestra di Caiazzo, col sostegno dell’istruttore Catia Savarese e Pasquale Palmieri, Power body center, ha portato a casa lo straordinario risultato con due bimbi partecipanti di un oro e tre bronzi.

I protagonisti sono Simone Cariani, categoria bambini cinture colorate che ha conseguito un oro nel combattimento ed un bronzo nelle prove di forme. Lorenzo Cervelloni nella stessa divisione ha conseguito un bronzo nel combattimento e un bronzo nelle forme. Risultato reso ancor più straordinario se si tiene conto della giovanissima età dei piccoli atleti, e considerando che entrambi hanno partecipato alla loro prima gara internazionale.

Insomma un esordio da incorniciare per le giovani promesse del taekwondo pontino. «Sono sicuro che questi giovanissimi atleti continuando così possono scrivere la storia del taekwon-do» commenta master Carmine Caiazzo. «Hanno talento, passione, costanza. Elementi indispensabili per riuscire nel nostro difficile sport».

Intanto si lavora per arrivare al meglio ai due appuntamenti dell’anno che avranno luogo proprio a Terracina nel PalaCarucci. Il consueto torneo Internazionale Anxur battle, previsto per il 13 maggio, e il secondo gala delle arti marziali che si terrà il 9 giugno.

Share this post