La Lega prova il colpaccio, possibili nuovi ingressi nel partito


Neppure dieci giorni dal voto e gli effetti delle elezioni parlamentari e regionali potrebbero provocare scossoni politici. La Lega è pronta a ingrossare le sue fila. Manca l’ufficialità, che probabilmente arriverà nelle prossime ore. Ma voci sempre più insistenti parlano di una migrazione di consiglieri comunali nel partito di Matteo Salvini.

Nomi eccellenti, come quello del presidente del Consiglio Gianfranco Sciscione. Seguito da almeno un paio dei suoi “fedelissimi”. Domenico Villani e Andrea Bennato. Voci e indiscrezioni, per il momento. E’ bene ribadirlo. Ma i segnali ci sono, ammiccamenti e dichiarazioni hanno avuto un certo effetto sui social network. A fare da regista, il deputato terracinese Francesco Zicchieri che da coordinatore regionale del Lazio e fresco di elezione alla Camera, sta cercando di serrare i ranghi attorno allo schieramento di Salvini. Evidentemente le frizioni in campagna elettorale, col mezzo pasticcio della doppia candidatura Sciscione-Caringi potrebbe essersi trasformato in qualcosa di più. Una frattura. Del resto non sono arrivate dichiarazioni ufficiali, ad esempio da parte del sindaco Nicola Procaccini, a voler rimarginare la ferita.

In attesa di conferme ufficiali, c’è poi da capire da che parte starebbero gli eventuali nuovi entrati in Lega. Maggioranza o opposizione? Le risposte potrebbero arrivare a breve.

Share this post