Zicchieri lascia il Consiglio per la Camera dei deputati: «Emozione e tristezza. Amore per questa città»


Si chiude, dopo anni di legislature nelle diverse formazioni di governo che si sono succedute, l’esperienza di Francesco Zicchieri in Consiglio comunale. Eletto alla Camera dei deputati nelle file della Lega, il coordinatore regionale del Lazio ha presenziato venerdì 30 marzo all’ultima riunione dell’assise cittadina. «Non nascondo la grande emozione e anche un po’ di tristezza» ha commentato Zicchieri. «Non è semplice sedere per l’ultima volta sullo scranno di questa assise». Che lo ha visto entrare giovanissimo in politica, e al suo interno crescere fino a diventare deputato.

«Porterò sempre con me ogni istante vissuto con sindaci, assessori, consiglieri, presidenti del Consiglio, dipendenti comunali al servizio di Terracina». L’esperienza in Consiglio è stata anche portatrice di «emozioni, gioie, vittorie e sconfitte. Azioni amministrative prodotte per la mia città».

Dopo l’uscita di scena, sarà Fulvia Pisa a entrare in aula al suo posto. «Un’amica e persona straordinaria» la definisce Zicchieri. Ultimo saluto va al partito della Lega Terracina «che ogni giorno, con grande lavoro e passione, fanno crescere il movimento mettendo in campo idee e azioni per la nostra Terracina».

Share this post