Giornata delle Oasi del Wwf, successo al Parco della Rimembranza


Anche Terracina ha aderito alla giornata nazionale delle Oasi del Wwf. E lo ha fatto aprendo al pubblico la sua oasi nel magnifico scorcio di natura del Parco della Rimembranza. Nella giornata di domenica 20 maggio l’area è stata aperta tutta il giorno. Tanti i visitatori che avevano voglia di godere della calma  e della bellezza di questa straordinaria oasi di biodiversità. Il focus dell’evento – fa sapere il gruppo ambientalista – è stato dedicato al grave problema dei crimini di natura: bracconaggio, la strage continua di lupi. E poi quello che ci ha toccato molto da vicino: gli incendi boschivi. «Il nostro territorio è stato devastato da questi incendi la scorsa estate e i volontari Wwf hanno sorvegliato giorno e notte il territorio per evitare che gli incendi si potessero sviluppare anche in prossimità delle case».

Infine, poiché domenica è stata anche la giornata mondiale dedicata alle api è stata data particolare attenzione a questi utilissimi animali allestendo un banchetto informativo sul miele e i prodotti preparati da derivati delle api. «Davvero molti gli ospiti già dal primo mattino, tante le famiglie con bambini. I ragazzi del liceo, i nostri “Alfieri della Repubblica”, hanno condotto interessanti visite guidate e alla fine della visita i bambini hanno partecipato ad attività ludico-didattiche sulle mangiatoie per uccelli e sul problema delle plastiche a mare e sulle spiagge. La giornata è coincisa con la conclusione del murale che due giovani artisti hanno dipinto nell’ambito dell’iniziativa Memorie Urbane sui contrafforti di cemento esterni al parco».

Share this post