Inarrestabile Simone Crescenzi. Sono sette tricolori!!!


simone crescenzi campione italiano taekwondo.anxur time

121 punti messi a segno nell’arco dei cinque combattimenti, sono valsi a da Simone Crescenzi il titolo italiano nel Campionato di Taekwondo Olimpico targato CONI. Per il 18enne terracinese è il settimo tricolore. Semifinale a parte, Simone ha chiuso le sue sfide prima dello scadere del tempo per superiorità tecnica. 28-2 al primo turno; 15-2 agli ottavi; 26-8 ai quarti.

simone crescenzi campione italiano taekwondo.anxur time

Simone Crescenzi in rosso

Il capolavoro del portacolori dell TKD Terracina 1984 è arrivato in semifinale contro il beniamino di casa, Alessandro Della Rua, che voleva a tutti i costi la rivincita della finale dell’edizione 2014. Sotto per 11 a 6, Simone, dopo tre tecniche consecutive da 3 punti assestate al caschetto elettronico e altri punti sulla corazza (sempre elettronica), ribaltava letteralmente l’esito del combattimento più spettacolare della giornata, chiudendo l’incontro a suo favore 23-18, accedendo così in finale. Scrollatosi di dosso stress e tensione, Crescenzi vinceva in finale addirittura per 29-2.

Simone tra il Campione Olimpico, Molfetta e il D.T. Azzurro Mº Yoon . Anxur time

Simone tra il Campione Olimpico, Molfetta e il D.T. Azzurro Mº Yoon

Con questa settima meraviglia, Simone Crescenzi rappresenta ora la punta di diamante della Nazionale Italiana F.I.TA. Da due anni vive praticamente presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dell’ Acqua Acetosa di Roma, dove sta già lavorando insieme al D.T. Nazionale Maestro Yoon Soon Cheul, per le Olimpiadi di Tokyo 2020.
Una carriera scintillante per il terracinese allenato dal Maestro Andrea Di Girolamo, che nel suo curriculum vanta anche la medaglia di bronzo al Mondiale junior di Taipei, l’argento agli Europei under 21 di Innsbruck in Austria, il bronzo al Moldavia Open G1 e identico piazzamento all’Open G1 di Trelleborg in Svezia. Infine il pass sfiorato alle qualificazioni per le Olimpiadi giovanili di Nanjing 2014 e il secondo turno raggiunto nel 2015 al Mondiale assoluto di Mosca, dove si è arreso solo al Campione Olimpico Coreano. Orgogliosi mamma Annalisa e papà Stefano che tengono d’occhio anche il piccolo di casa Crescenzi, Mattia, 15 anni, titolare della Nazionale juniores. Può contare su una medaglia d’Oro (2015) ed un Argento (2013) ai Campionati Italiani, nonché il titolo di vice campione all’ Europeo per club, ottenuto in Turchia ad inizio anno e l’abbonamento al podio dell’ Austria Open, oro nel 2014 e argento a giugno 2015.

il Maestro Andrea Di Girolamo. Anxur time

il Maestro Andrea Di Girolamo

Tornando al Campionato italiano, esordio sfortunato nel circuito olimpico F.I.TA. per il pupillo di master Fabio Caiazzo, Goffredo Francioni, pluricampione del mondo (ma nello stile ITF, non riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale), che si è arreso al primo turno, contro un avversario eliminato subito dopo per k.o.

Nel frattempo, si è chiuso il 2015 per la 1ª Scuola di Taekwondo Olimpico fondata in Città, con la festa degli Esami di Natale, dove le due sedi della Società, cara al Patron Danilo Zomparelli, hanno registrato il sold out di pubblico. Quasi 300, tra genitori e parenti, hanno assistito alle emozionanti prove dei loro “bimbi” per il raggiungimento della tanto ambita cintura colorata superiore.

Questi tutti gli esaminandi della sede di Terracina presso la Scuola Elementare “Don Adriano Bragazzi, in via Delibera:

Francesco Di Girolamo, Leonardo Di Mauro, Alyssa Farozza, Eleonora Marrone, Elisabetta Del Bono, Sukhmandeep Kaur, Paolo Di Girolamo, Gaetano Monaco, Emanuele Tolone, Andrea Iannelli, Vladimir Marin, Diego Caringi, Flavio Chiumento, Nicole Antonetti,  Chiara Romano, Lucrezia Dell’Aquila, Sofia Antonetti, Giorgio Francesco, Mattia e Fabio Cipolla, Matteo Pinna, Jlenia Angelucci, Lucrezia Terenzi, Leonardo Del Duca, Gianni Saviani, Erika Terenzi, Angelica Radian,i Gaia Moresi, Yuri Panicci,a Sarà Cikallesh Eghin, Leonardo Lika, Fabio Modena, Stefano Dell’Aquila, Francesco Aversa, Alissa Di Sauro, Enrico Germani, Ajal Zarotti, Claudia Bersani, Vittoria Della Fornace, Carlotta Liquori, Matteo Rossi, Cristian Colandrea, Kamo Zarotti, Samuele Dell’Aquila, Piergiorgio Vinci, Alessia Terenzi, Francesco Di Sozio, Chris Hoti, Davide Cardarello, Benjamin Cioffi, Kaila Tornesi, Andrea Zaccari, Emanuele Braghiroli, Alessandro Cordì, Yasmin Bouzan, Samuele Saviani, Piergiorgio Annarelli, Gaetano Annarelli, Giulio Caprio, Beatrice Alla, Lorenzo Cardarello, Daniele Di Girolamo, Riccardo Nardoni, Gianluca Tammaro, Alessia Di Girolamo, Aurora Di Girolamo, Giulio Di Mario, Andrea Vellucci, Francesco Casasanta, Kyrill Quattrociocchi, Claudio Di Mario e Luca Zanutel.

Il Maestro Andrea Di Girolamo tra Simone e Mattia Crescenzi. Anxur Time

Il Maestro Andrea Di Girolamo tra Simone e Mattia Crescenzi

Questi invece gli esaminandi della sede di Priverno ( presso la Palestra JOHNNY di via Salvo D’acquisto): Alessandra Valmen, Arianna Teodonio, Andrea Di Palma, Pierpaolo Monti, Alessandro Scacchetti, Nikolas Turniano, Elisa Brusca, Alberto Libertini, Alessandro Nerone, Elio Ciotti, Agostino Picone, Alessandro D’Amici, Roberto Ciotti, Michael Ciotti, Marco D’Amici, Michele Dell’Unto, Pietro De Marchis, Mattia Quarta, Federica Ferrari, Francesco Nerone e Matteo Di Costanzo.

La Scuola Taekwondo Terracina 1984 ha sede nella palestra del Dirigente Scolastico, Prof.ssa Barbara Marini, presso la Scuola Elementare “Don A.Bragazzi” in via Delibera. Mentre la sede distaccata si trova a Priverno c/o la Palestra “Johnny”, in via S. D’Acquisto, 86.

Share this post