Mensa scolastica, nuova ditta in arrivo


Scuola

Scade alle 12 di domani l’avviso esplorativo per l’affidamento del servizio di refezione scolastica per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado del Comune di Terracina. L’avviso è finalizzato all’individuazione di operatori economici in possesso dei requisiti necessari, da invitare alla procedura negoziata, con il criterio del prezzo più basso.

Giuseppina Di Cretico(dirigente I.C.Milani)

Giuseppina Di Cretico (dirigente I.C.Milani)

Con questo avviso si intende favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori economici in modo non vincolante per l’Ente, con il solo scopo di annunciare al Comune la disponibilità a essere invitati a presentare l’offerta. Il Comune di Terracina si riserva poi di individuare i soggetti idonei, non più di cinque, ai quali sarà richiesto di presentare offerta. Si procederà eventualmente al sorteggio nella sola ipotesi in cui pervenissero più di cinque candidature. Per questa eventualità sarà data comunicazione domani sul sito internet del Comune.

maria laura cecere. ic alfredo fiorini. anxur time

Maria Laura Cecere(Dirigente IC Alfredo Fiorini)

Il Comune ricorda che il servizio mensa scolastica per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado è rivolto agli alunni residenti, iscritti e frequentanti, oltre al personale docente.

In particolare viene richiesto il confezionamento, il trasport dei pasti dal centro cottura agli istituti scolastici e la somministrazione, l’allestimento della sala mensa, lo smaltimento dei rifiuti, il riordino e pulizia dei locali refettori.

barbara marini. ic montessori terracina. anxur time

Barbara Marini (Dirigente IC Montessori Terracina)

La durata dell’incarico è terminerà a maggio prossimo. Si va a proceduta negoziata dunque per accorciare i tempi dopo che il Comune ha notificato la revoca della concessione dell’appalto per una serie di inadempienze burocratiche nate lo scorso dicembre. Il prezzo per il nuovo affidamento è di 195.017,00 euro.

Share this post