Vanessa Antonetti e Greta Avelli nella lista Gianluca Corradini sindaco. Corradini: “Con loro costruiamo il futuro dei giovani di Terracina”


Vanessa Antonetti e Greta Avelli, rispettivamente 22 e 18 anni, sono tra le più giovani candidate al Consiglio comunale alle prossime elezioni di Terracina. “Sono felice che la lista civica Corradini sindaco sia composta anche di ragazze come Vanessa e Greta, due giovanissime che hanno già le idee molto chiare su cosa vuol dire impegnarsi politicamente – ha commentato Gianluca Corradini -. Il nostro programma parla in larga parte dei giovani ed è giusto che ad attuarlo, in Consiglio comunale, siano loro”.

Vanessa Antonetti ha 22 anni, dirige il Centro Equitazione dell’Hermada insieme alla famiglia, è stata anche istruttrice del maneggio e sta completando il corso della Croce Azzurra come soccorritrice del 118.

“Ho scelto di mettermi in gioco concretamente per fare qualcosa di diverso per la città – ha detto Vanessa -. Molti miei coetanei accettano le cose così come sono o pensano che così vanno bene, io non voglio rassegnarmi, ma voglio fare qualcosa in prima persona. Spesso rimproverano alla mia generazione di non aver voglia di fare niente e di pensare solo al divertimento, ma io voglio dimostrare che non è così e che sono qui per dare un contributo per far sì che le cose migliorino”.

Un impegno di Vanessa Antonetti è sicuramente per le periferie: “vivo vicino Borgo Hermada e vedo che la situazione non può andare avanti così. Ci sono alcune zone completamente abbandonate al degrado e dimenticate da chi ha amministrato finora”.

La presentazione della candidatura di Vanessa Antonetti avverrà venerdì 18 alle 20, presso il Centro Equitazione dell’Hermada in via Migliara 58. Parteciperanno il candidato sindaco, Gianluca Corradini, e il coordinatore della lista Corradini sindaco, l’avvocato Massimiliano Fornari.

Greta Avelli ha 18 anni ed è la più giovane candidata di questa tornata elettorale. Ma la sua giovane età non deve trarre in inganno: “anche se sono anagraficamente la più piccola, non mi sento inferiore a nessuno e non voglio che mi sottovalutino solo perché sono giovane”.

greta_avelli_gianluca_corradini

“Mi candido nella lista Corradini sindaco perché conosco Gianluca e lo stimo molto, sono sicura che, una volta eletto, si impegnerà al massimo per migliorare la città sotto tutti i punti di vista. E’ una persona seria e onesta e rispetterà tutti gli impegni presi in campagna elettorale”.

Greta è parrucchiera, lavora nel centro estetico e salone di famiglia e dirige la scuola professionale regionale G&G Accademy insieme alla sorella: “i ragazzi che escono dalla mia scuola hanno una formazione professionale a 360 gradi e sono pronti ad entrare nel mondo del lavoro. Questo è quello che voglio per i miei coetanei: una formazione adeguata che permetta loro di lavorare subito nella propria città senza essere costretti a trasferirsi o a fare i pendolari”.

“Il lavoro è la mia passione – aggiunge -, ho anche organizzato diversi eventi a Terracina e vivo la movida nella mia città. Credo che le restrizioni che sono state imposte ai locali, che sono costretti a chiudere massimo alle 2 di notte, siano esagerate: così i ragazzi non tornano a casa, ma si mettono alla guida per spostarsi altrove correndo rischi ancora più gravi”.

Gli impegni di Greta Avelli non sono solo per i suoi coetanei: “lavorerò anche per migliorare la vita ad anziani con attività che li facciano sentire ancora utili per la società”.

La giusta attenzione va anche ai turisti: “la città deve essere più accogliente anche per loro, non è possibile che il posto più bello di Terracina, il Tempio di Giove, sia vissuto così poco: dovrebbe accogliere eventi e diventare una vera attrazione per i turisti di tutto il mondo”.

Share this post