Giovanni Annarelli candidato con la lista Corradini sindaco: “semplicità ed onestà i miei impegni”


Giovanni Annarelli, 56 anni tecnico radiologo all’Ospedale Fiorini di Terracina, è alla sua prima esperienza politica e ha scelto di candidarsi per le prossime elezioni con la lista Corradini sindaco.

“Non basta più criticare le cose e dire che non vanno bene, se vogliamo che qualcosa cambi dobbiamo farlo noi in prima persona. Sono sicuro che Gianluca è il candidato più idoneo a risollevare Terracina dalla situazione in cui si trova perché è un uomo concreto e sono ben felice di appoggiarlo e dare il mio contributo”.

“Non sono un politico di professione – spiega -, forse qualcuno pensa che è retorica dire che lo faccio per passione e per dovere, ma non è così. Semplicità ed onestà saranno i miei impegni”.

Annarelli parte proprio dalle cose semplici: “Terracina non ha bisogno di progetti faraonici, ha bisogno del minimo indispensabile per fare in modo che sia più vivibile per i suoi cittadini e per i turisti”.

Un’urgenza di Terracina è la viabilità “noi prima avevamo una strada che collegava da nord a sud senza stop e adesso abbiamo un senso unico che ingolfa il traffico. Non è tollerabile come è stata concepita la viabilità e credo che sia una priorità da affrontare appena si insedia il Consiglio comunale”.

Giovanni Annarelli si presenta insieme con Greta Avelli: “Una giovanissima e un meno giovane: non abbiamo la presunzione di dire che vogliamo cambiare la città, ma lavoreremo per migliorarla insieme a Gianluca Corradini sindaco”.

Share this post