Valentino Giuliani candidato con Forza Italia: “Corradini è la persona giusta per riportare Terracina alla normalità”


Più di 300 persone hanno assistito alla presentazione della candidatura di Valentino Giuliani, già consigliere comunale e provinciale di Forza Italia, tra i più votati nelle ultime due consiliature. A sostenerlo il candidato sindaco, Gianluca Corradini, il già presidente della Provincia, Armando Cusani, il senatore Francesco Aracri, l’ex assessore alle attività produttive, Angelo de Angelis, e la candidata al Consiglio comunale Raffaella Neri.

“Questa sera, vedervi così numerosi – ha detto Giuliani – è la prova che c’è un radicamento di una comunità e che, nel corso di questi anni, non ho disatteso le vostre richieste”.

valentino_giuliani3

Giuliani ha ripercorso le tappe che hanno portato alla caduta dell’amministrazione Procaccini: “la gente non ha capito perché ha dato il voto a una parte politica e poi si è ritrovata un sindaco con un’altra coalizione”. Il candidato azzurro ha poi affrontato, uno ad uno, i problemi della città a partire dal lungomare “è stata chiusa la parte più bella della città”, ai rifiuti “abbiamo presentato un emendamento per abbassare il PEF Piano economico finanziario dell’appalto dei rifiuti che per noi era troppo alto”, ai siti archeologici come il Tempio di Giove Anxur “per noi va gestito in maniera diversa”, le strade e la viabilità con la “mobilità al collasso”.

valentino_giuliani

“Corradini è la persona giusta per il ritorno alla normalità – ha detto Giuliani -, per ridare speranza ai giovani, per dare la certezza a coloro che pagano le tasse di avere servizi adeguati, per il recupero dei beni di Terracina”

Durante la serata è stata presentata anche la candidatura di Raffaella Neri: “sono abituata a fare politiche e campagne elettorali, ma non in prima persona. Vengo da un’esperienza politica di AN dove le campagne venivano fatte in mezzo alla gente cercando di agire sui problemi delle comunità, questa è una cosa che non vedo più a Terracina. Vedo una politica ridotta alle offese personali ed una città abbandonata nel degrado. Scendo in campo non come politica, ma come madre: ho scelto di ripartire da una politica al servizio di una comunità. E ho decido di sostenere Gianluca, perché ha fatto un grande passo: dimettersi a vicesindaco quando non ha più condiviso l’amministrazione di questa città e non è un gesto da tutti”.

La conclusione è stata affidata al candidato sindaco, Gianluca Corradini: “Prendere la parola dopo Valentino che stasera è un vulcano è difficile, ma dico una cosa sola: per fare questo abbiamo bisogno di tutti voi e di avere in Consiglio comunale persone come Valentino e Raffaella che sanno quello che dicono e quello che fanno. Noi dobbiamo stare tra la gente, il palco lo lasciamo ad altre persone”. Il candidato di Forza Italia ha poi posto l’attenzione sulla sburocratizzazione della macchina amministrativa: “la prima cosa che porteremo avanti è la riorganizzazione della macchina amministrativa: non è possibile che per portare avanti un’istanza si debbano aspettare anche anni. Dobbiamo velocizzare questi procedimenti e fare in modo che Terracina diventi una città al servizio del cittadino e dell’impresa”.

valentino_giuliani1

Share this post