Promozione – Hermada: cambio del mister. Arriva Ramazzotto


A sei partite dalla fine l’Hermada si affida a Ramazzotto.

Dopo la pesante sconfitta di Tecchiena per 7-1, l’Hermada cambia mister.
La cura Martinelli all’inizio aveva portato punti importanti, poi i risultati non sono più venuti ma la squadra dava l’impressione di avere le possibilità di giocarsi la salvezza.
Purtroppo invece domenica si è toccato il fondo e Mister Martinelli ha consegnato la squadra al Presidente Marcuzzi.
Già dopo la sconfitta di Lenola, Martinelli si era messo a disposizione della società, ma in quell’occasione le dimissioni furono respinte e arrivò la vittoria contro l’Arpino.
Oggi in piena armonia e sintonia Marcuzzi e Martinelli hanno deciso di cambiare.
Il presidente ha chiesto al mister di restare in società per l’organizzazione tecnica di tutte le squadre, Martinelli si è preso qualche giorno di riflessione.
Marcuzzi per queste 6 finali in cui ci saranno 4 scontri diretti ha affidato la squadra a Ramazzotto, anche lui un Borghiggiano doc che questa’anno era rientrato alla casa madre per allenare gli Allievi.
Questa sera primo allenamento e mercoledì subito in campo con la partita della vita contro L’Aurora Vodice Sabaudia alle ore 16 presso il campo della Vittoria.
Marcuzzi ringrazia Martinelli per l’impegno e la disponibilità messi a disposizione della società in uno dei momenti più difficili degli ultimi anni.
Marcuzzi ci tiene a precisare che “siamo un Borgo e la Promozione è tanto per noi, è la nostra dimensione soffrire in Promozione contro squadre che rappresentano comuni importanti come Formia, Sezze, Alatri, Sermoneta, Pontinia, Sabaudia, Lenola ecc. e divertirci in quelle inferiori.
Stagione difficile, 6 mesi senza campo con grossi problemi logistici, poi i risultati di oggi sono figli di errori di tutti, societari, tecnici e di giocatori, ma non dobbiamo cercare capri espiatori, dobbiamo lottare fino alla fine e poi quel che sarà sarà e la prossima stagione cercheremo di tornare al top.
Abbiamo elementi e strutture con cui poter fare molto meglio di questa stagione.”

Share this post