Graziella Iannelli e Angelo Cicerano candidati con Forza Italia a sostegno di Gianluca Corradini sindaco presentano la loro candidatura


Domani, sabato 30 a partire dalle 19, presso il Circolo Ippico Don Miguel (via San Felice Circeo km 8.800), ci sarà una vera e propria festa per l’inaugurazione della campagna elettorale di Graziella Iannelli e Angelo Cicerano.

angelo_cicerano_forza_italia

Un’occasione di condivisione e di divertimento pensata anche e soprattutto per i ragazzi con musica, intrattenimento e la possibilità di degustare i prodotti tipici del territorio. L’incontro sarà occasione di confronto con Gianluca Corradini e i due candidati al Consiglio comunale di Forza Italia.

Il candidato sindaco illustrerà, infatti, i punti del suo programma elettorale che gli stanno più a cuore: giovani e formazione, turismo e rilancio dell’economia, sostegno alle imprese agricole.

Anche Graziella Iannelli e Angelo Cicerano, entrambi con una lunga esperienza politica alle spalle, parleranno dei loro impegni personali per la città. “Con la buona volontà e l’onesta di voler attuare una politica di rinnovamento, per risollevare questa città denigrata per la quale vogliamo rimboccarci le maniche”.

Tra le tematiche care a Graziella Iannelli quella del sociale e per il sostegno alle donne con un obiettivo: istituire una commissione per le pari opportunità.
In particolare l’attenzione della Iannelli è per le donne artigiane che sono bistrattate e costrette a fare mercatini altrove per vendere i loro prodotti: “è giusto dare loro e realizzare per loro dei punti di lavoro nella nostra città usufruendo anche dei locali comunali abbandonati per trasformarli in centri specializzati in vendita e produzione di prodotti artigianali di alto livello”.

Angelo Cicerano, già impegnato politicamente, conosce perfettamente le problematiche di Terracina, per questo il suo impegno sarà concentrato sulle priorità e sulle esigenze dei cittadini. In particolare viabilità, decoro urbano e ambiente. “Dobbiamo lavorare per arrestare lo stato di degrado e di abbandono nel quale si trova la città a cominciare dalla situazione fatiscente della pavimentazione stradale”.

Share this post