Abbattuto il cartello di via Zicchieri


Il Partito di Fratelli d’Italia di Terracina condanna l’atto vile  commesso nella serata di ieri da alcuni vandali che hanno volontariamente abbattuto il cartello di indicazione stradale della strada intitolata a Mario Zicchieri.
Mario Zicchieri era un ragazzo di sedici anni, che fu assassinato una quarantina di anni fa, nel quartiere Prenestino a Roma, da un commando di terroristi vicini alle Brigate Rosse con un agguato davanti alla sezione del Msi del popolare quartiere. Per il suo omicidio non è mai stato punito nessuno.
L’increscioso episodio mette in evidenza che ancora oggi manchi il rispetto per chi ha  sacrificato la propria vita negli anni di piombo.

Share this post