Alessio Sartori dice basta. Inizia la leggenda


alessio sartori. anxur time

I campionati italiani di canottaggio 2016 di Ravenna saranno ricordati per sempre dal movimento remiero italiano ed internazionale. Con il tricolore hanno chiuso la loro straordinaria carriera Simone Raineri e Alessio Sartori, primi nell’otto.

alessio sartori vince il titolo italiano 2016. anxur time

Alessio Sartori con l’ultimo trofeo della carriera

Il terracinese delle Fiamme Gialle, Alessio, lascia dopo aver messo in bacheca un oro, un argento e un bronzo alle Olimpiadi, 4 titoli Mondiali, altrettanti secondi posti e un bronzo. Una medaglia d’argento agli Europei, e ben 17 vittorie e 10 secondi posti su 28 partecipazioni ai Campionati italiani. Senza contare quattro vittorie in Coppa del Mondo e altri successi in gare internazionali.

Alessio ci ha provato a conquistare la sesta partecipazione alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro, ma non ce l’ha fatta. Sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Il colosso terracinese entra di diritto nella leggenda dello sport italiano. Lascia un vero e proprio campione di cui sentiremo la mancanza. Tornando ai Campionati Italiani, ci sono da segnalare le vittorie pontine del maentino Romano Battisti, dei terracinesi Simone Venier, Matteo Lodo e Paolo Di Girolamo ed Andrea Tranquilli di Pontinia. Alle Olimpiadi di Rio ci andranno Matteo Lodo e Romano Battisti.

Share this post