Allevamento cozze: il Commissario Erminia Ocello annuncia il ricorso al Tar


panorama Terracina

Raramente la città di Terracina si è mostrata unita intorno ad una problematica come in questo caso. L’eventualità dell’allestimento di un allevamento di mitilicoltura nelle acque del mare di Terracina, ha scosso finalmente non solo semplici terracinesi, ma anche tutte le componenti politiche e associazionistiche.

Allevamento cozze. anxur time

Sono partite raccolte firme e interrogazioni alla Regione Lazio, Ente che ha deliberato l’installazione di questo impianto per l’allevamento cozze dando mandato alla Mitilflegrea di Bacoli.

Il Commissario Prefettizio di Terracina, Dott.ssa Erminia Ocello. Anxur Time

Il Commissario Prefettizio di Terracina, Dott.ssa Erminia Ocello

Ma quello che serviva concretamente per bloccare l’iter, legge alla mano, era solo un ricorso al Tar che avrebbe visto il Comune di Terracina protagonista.

E questa mattina il Commissario Prefettizio Erminia Ocello ha annunciato ufficialmente che darà disposizione per questo ricorso al Tar contro la delibera della Regione Lazio. “Non solo- ha detto il Commissario- metteremo in campo tutte le energie possibili per dimostrare che questo allevamento provocherebbe un danno ambientale ed economico”. La novità è che anche il Comune di San Felice Circeo ha affiancato Terracina in questa iniziativa.

Share this post