All’Ospedale Fiorini manca il personale: Forza Italia chiede lumi


ospedale fiorini terracina

La situazione del personale all’Ospedale Alfredo Fiorini di Terracina non migliora. Il problema peggiora nel periodo estivo. A sollevare la questione dando supporto ai cittadini e ai lavoratori è l’opposizione degli appartenenti a Forza Italia, a Noi con Salvini e alla Lista Corradini sindaco. Hanno preparato un’interrogazione dove si specifica che dal mese di maggio non vengono più eseguiti gli interventi chirurgici perchè in servizio c’è solo anestesista. Affermano infatti Massimiliano Tocci, Ilaria Maragoni, Valentino Giuliani e Gianluca Corradini, oltre a Davide Di Leo (“Lista Corradini Sindaco”) e Francesco Zicchieri, che è una cosa incresciosa che alla domanda fatta ai vertici dell’Asl (al Direttore Generale, Dott. Giorgio Casati ed al Direttore Sanitario Dott. Luciano Cifaldi), sia stato dato come risposta che è stato fatto di tutto per reperire anestesisti, ma che non sono stati trovati. I vertici cittadini di Forza Italia ritengono inaccettabile il fatto che non ci sia il numero sufficiente di lettighe disponibili per soccorrere i pazienti, facendo in modo che i pazienti non possano essere soccorsi al meglio e provocando un ingorgo di ambulanze, come è avvenuto il primo Giugno. L’opposizione invoca rispetto per la città ed i suoi abitanti, affermando che le promesse fatte dal Dott. Giorgio Casati, nei vari incontri avvenuti con il Sindaco presso la sede Asl di Latina, sono rimaste disattese. Pertanto chiedono alla maggioranza se sia a conoscenza di nuovi sviluppi ufficiali e di date certe circa l’assunzione di personale medico ed infermieristico presso l’Ospedale Fiorini, e se è in agenda un nuovo e risolutivo incontro con i vertici Asl. Si chiede inoltre se ci sia la volontà, da parte di questa Amministrazione, di porre in atto ulteriori e diverse attività, al fine di vedere sanate le criticità segnalate dai Comitati di categoria e quotidianamente dai cittadini prima che la stagione estiva entri nel vivo. Si chiede inoltre all’Amministrazione comunale, se è nelle sue intenzioni valutare la messa in sicurezza degli accessi al locale Nosocomio, ed in particolare l’accesso da via Appia al Pronto Soccorso, con il rifacimento della segnaletica orizzontale e della relativa cartellonistica, al fine di rendere più chiare le indicazioni per l’accesso alla struttura. Come già detto, l’opposizione vuole risolvere il problema prima che l’estate entri nel vivo, dato che, nel pieno della bella stagione, il numero dei residenti a Terracina raddoppia. Tutto questo mentre, nelle scorse settimane, gli organi di stampa del locale comitato a difesa dell’Ospedale Fiorini e dell’Associazione della tutela dei pazienti, hanno evidenziato, per l’ennesima volta, le condizioni di criticità in cui verte da anni il locale Nosocomio. Visto che, da parte delle Istituzioni competenti, non vi è, al momento, soluzione alcuna a risolvere la drammatica situazione circa la carenza di personale medico ed infermieristico, l’opposizione si dice decisamente preoccupata per la situazione.

Andrea Sibilio

Share this post