Amichevole: Terracina-Gaeta finisce in parità


Marco De Angelis, attaccante del Terracina

Buona prova del Terracina nell’amichevole del pomeriggio contro il Gaeta: 1-1 il finale. In crescendo il ritmo di gioco e l’intesa tra i ragazzi, ancora da migliorare alcuni automatismi. I tigrotti fanno la partita contro la formazione di Melchionna, che parteciperà al prossimo campionato d’Eccellenza. I biancorossi hanno il merito di non mollare fino al 90’ quando raggiungono il pari su rigore. Mister Fabio Celestini cambia le carte in tavola rispetto alla sfida di giovedì col Campodimele. Senza Paruzza e Mangiarotti fuori per infortunio, il tecnico decide di rinunciare anche a D’Agostino, Campobasso e Pernasilio, puniti per motivi disciplinari. Celestini non tradisce il suo credo tattico e manda in campo la solita squadra aggressiva che ama giocare al calcio rischiando anche qualcosa in fase di palleggio. Ortega fa coppia centrale con Benedetti, mentre Seapiglia si impossessa della fascia sinistra. Davanti a un nutrito gruppo di spettatori Terracina e Gaeta non tirano mai indietro la gamba. Alla fine sembra tutto fuorché un’amichevole. Le occasioni non sono mancate al Comunale di Sperlonga.

2

Raso in apertura si mette in mostra attento su una conclusione da fuori. Alla mezz’ora annullato ingiustamente per fuorigioco un gol a De Angelis che aveva sfruttato un bel suggerimento di Flamini. De Angelis si dimostra vero centravanti e la sua condizione migliora giorno dopo giorno. Pietro Currias Josuè inventa la parola perfetta direttamente su punizione allo scadere del primo tempo. E’ il gol che spacca la partita. Al 45’ Raso regala la palla del pareggio al Gaeta che spreca. La ripresa? Il Terracina continua a fare gioco ma risulta poco cinico negli ultimi metri.

Al 6’ è De Angelis con una conclusione in corsa a sfiorare il 2-0. Girandola di cambi. Il giovane Flamini lascia tutti a bocca aperta al 16’. Il ragazzo è pronto: dribbling a ripetizione che vengono arginati solo dal portiere del Gaeta quando il gol sembra inevitabile. Al 21’ De Angelis serve Ruben Primo che non riesce a tramutare l’assist in rete. Lisi si “esibisce” in una gomitata su Sopcic: gesto da condannare sempre ancor di più nel calcio d’agosto. Gaeta in dieci ma ancora ambizioso. Ripoli non chiude la partita al 38’ e Orsinetti al 90’ trasforma il rigore del pareggio, scaturito da una trattenuta di Ricci. Soddisfatto comunque mister Celestini: «Giochiamo al calcio in ogni situazione e questo è positivo. Dobbiamo continuare su questa strada e migliorare nei vari atteggiamenti».

 

Terracina: Raso, Abachisti, Serapiglia, Mbida, Ortega, Benedetti, Flamini, Primo, De Angelis, Josué, Ripoli. All. Celestini

Gaeta: Fiorini, Noce, Orsinetti, Incitti, Lisi, Di Emma, Pellino, Leccese, Mariniello, Fanelli, Valentino.

Arbitro Campobasso

Reti: 43’ pt Josuè, 44’ st Orsinetti rig.

Note: espulso al 32’ st Lisi per gioco violento; ammoniti Seapiglia, Mbida, Fanelli

Share this post