Amici a quattro zampe, si può fare l’adozione a distanza al canile


Se non si può adottare un cane in casa per svariati motivi, perché non aiutare comunque gli amici a quattro zampe facendo solidarietà. Come? È il canile comunale di Terracina a lanciare una nuova iniziativa: l’adozione a distanza. «Nel nostro canile comunale ci sono molti cani anziani, malati, che hanno bisogno di costanti, particolari cure ed attenzioni e tu puoi aiutarci a fornirle» fa sapere la struttura gestita dall’Enpa, l’ente nazionale di protezione animali.
«L’adozione a distanza consiste in un contributo minimo mensile di 15 euro che può essere versato in un’unica soluzione oppure in più soluzioni (mensile, trimestrale, semestrale), senza alcun impegno.
L’adozione a distanza è un gesto simbolico: il contributo verrà utilizzato per sostenere i cani del rifugio, e i cani in stallo, senza preferenza alcuna. Se il cane che adotti a distanza troverà casa, come ci auguriamo, ti verrà assegnato un nuovo cane». Ovviamente si può decidere di andare a trovare in canile il tuo beniamino, dedicandogli un po’ del tuo tempo, contribuendo a rendere le sue giornate più belle e magari promuovendo tra i tuoi conoscenti la sua adozione.
«Per ragioni di praticità ognuno dei cani che fanno parte del progetto di Adozione a Distanza potrà avere più di un rapporto di adozione a distanza. Se vuoi adottare a distanza mandaci una mail UNA MAIL a terracina@enpa.org Ti invieremo l’elenco dei cani tra cui potrai scegliere, gli estremi e le info per il versamento. Una volta effettuata l’Adozione riceverai via mail un Certificato di Adozione a Distanza con la foto del cane».

Share this post