Anche gli studenti di Terracina al coro di Europa InCanto


Bellissima iniziativa di Europa InCanto, quella di creare un grande coro virtuale, anzi il coro più grande d’Europa, a dimostrazione del grande potere che ha la musica di unire. Anche  alcuni ragazzi delle classi VB e V C della scuola primaria Giovanni Paolo II  hanno partecipato con grande entusiasmo a tale iniziativa. Le classi quinte della Giovanni Paolo II, guidati magistralmente dalla maestra Katia Terelle, infatti per il secondo anno consecutivo hanno aderito al progetto portato avanti da Europa InCanto finalizzato ad avvicinare I bambini sin dalla tenera età ad un mondo che sembra tanto lontano, quello dell’opera lirica. I ragazzi l’anno scorso hanno avuto modo di conoscere la Turandot di Giacomo Puccini, hanno letto la trama e imparato le sue arie per poi partecipare in maniera attiva come coro allo spettacolo tenutosi all’Eliseo accompagnati da una vera orchestra diretta dal maestro Germano Neri e con protagonisti cantanti di professione. Alla luce degli eventi ultimi che  stanno affliggendo il nostro pianeta, Europaincanto ha voluto lanciare un messaggio di dolcezza, sicurezza, speranza e vittoria proprio con l’aria finale della Turandot ” Nessun dorma. I ragazzi che hanno partecipato sono: Davide Bersani, Ilaria Cellini, Di Cosmo Susanna, Martina Ciapanna e Sofia Refaei per la VB; De Bonis Martina, Mandadori Samuele, Pallotta Sarah e Zappone Andrea per la VC.

Share this post