Area ex Desco: domani bonifica del sito. Sindaco Tintari: “Posta fine ad una situazione di degrado ambientale”


Dopo una lunga vicenda giudiziaria e una serie di esposti, domani 18 dicembre verrà avviata la bonifica dell’area ex Desco a Terracina, alla presenza dei carabinieri del NIPAAF, del custode giudiziario, il Notaio Claudio Maciariello di Latina, del creditore procedente e dell’Avv. Martina Iannetti per il Comune. Per denunciare il degrado dell’area, dal 2015 vennero presentati una serie di esposti che si scontrarono, però, con il provvedimento di sequestro dell’Antimafia di Napoli e con la procedura esecutiva di pignoramento da parte dei uno dei creditori della ditta proprietaria dell’area stessa, che non consentivano l’intervento di bonifica. “Ringrazio l’Avvocato del Comune Martina Iannetti – sottolinea il sindaco Tintari – per il grande lavoro svolto in questi anni per giungere alla soluzione del grave problema. Nel luglio 2019 firmai l’ordinanza per la bonifica, ma solo oggi si è riusciti a renderla possibile. Abbiamo chiesto alla Procura della Repubblica di Latina di procedere al dissequestro temporaneo dell’area solo per procedere alla bonifica. Inoltre, le spese per l’intervento sono a carico del creditore che ha ottenuto il pignoramento. Dopo anni, finalmente riusciremo a porre fine ad una situazione di degrado ambientale”.

Anche il consigliere Valentina Berti esprime la propria soddisfazione: “Sono molto contenta perchè per giungere alla soluzione ci è voluta molta pazienza per le oggettive difficoltà di natura giudiziaria che riguardano quell’area. Presi a cuore questa situazione alcuni anni fa e trovare finalmente una soluzione al disagio di tanti cittadini rappresenta per la nostra comunità un bel momento da condividere e il frutto dell’impegno dell’intera amministrazione”.

Share this post