Arrestato un marocchino di 45 anni


marocchino arrestato dalla polizia. anxur time

Gli agenti della Volante del Commissariato di Terracina ha tratto in arresto un cittadino 45enne marocchino che stava aggredendo la propria convivente con un coltello. Gli operatori di Polizia sono giunti sul posto tempestivamente dopo l’allarme lanciato dalla donna che è stata trovata pietrificata ad un angolo del salone dalla polizia. Il marocchino, recentemente scarcerato, noto pluripregiudicato già colpito da arresti e precedenti di polizia per vari reati, era in preda ai fumi dell’alcol ed accusava la propria donna di averlo tradito durante la sua detenzione. L’extracomunitario aggrediva anche le forze dell’ordine. Ne scaturiva una colluttazione durante la quale il pregiudicato veniva bloccato e disarmato dagli Agenti di Polizia i quali dovevano faticare non poco per riportare alla calma l’uomo, che si rendeva protagonista di ulteriori minacce anche all’interno degli Uffici del Commissariato. Il pregiudicato non è nuovo ad atti di violenza nei confronti della propria convivente, una donna di Terracina, che già in passato è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari a seguito di violenze subite dal compagno. L’uomo si trova nel carcere di Latina. Il coltello sequestrato.

Share this post