Arriva il canile sanitario, Zappone: «Atto di amore e civiltà»


Il Comune di Terracina ha proceduto a deliberare la ristrutturazione di un manufatto esistente all’interno del Canile Municipale per realizzare un Canile Sanitario, una struttura di grande importanza che rappresenta un utilissimo presidio per garantire la sicurezza sanitaria dei cani.

Emanuela Zappone

“Abbiamo lavorato tanto per raggiungere questo risultato – commenta l’assessore Emanuela Zappone, delegata alla Tutela degli animali – e oggi è stato fatto un passo decisivo per rendere realtà il canile sanitario, così come avevamo promesso poco tempo fa. La struttura comunale ha vissuto anni difficili, ma ora si aprono nuove prospettive ricche di speranza. Lo stanziamento di 46.608 euro costituisce un impegno serio e importante da parte dell’Amministrazione per risolvere l’annoso problema. Tra pochi mesi la struttura sarà finalmente pronta e potremo usufruire di un presidio prezioso. Desidero ringraziare gli Uffici Comunali che hanno curato e redatto il progetto del canile sanitario e la locale sezione dell’E.N.P.A. per lo straordinario lavoro che svolge da tempo per il Canile Municipale. Sincero apprezzamento per tutti coloro che si adoperano affinchè i nostri amici a quattro zampe possano godere di buona salute e cura, a cominciare dal profilo facebook Sei di Terracina Se. che ha avuto la bella idea di raccogliere fondi per il canile municipale attraverso l’iniziativa del bagno in mare di Santo Stefano, ormai una vera tradizione. Come molte delle cose belle che questa città riesce a realizzare lo si deve alla sinergia di istituzioni, associazioni e cittadini che dimostrano di sentire Terracina come una comunità forte”.

Share this post