Assessore Luca Caringi: “Sbloccate risorse e avviati lavori di ripristino illuminazione in molte zone della città.”


A partire da oggi sono stati avviati i lavori di ripristino dell’illuminazione pubblica in molte zone della città che patiscono guasti e carenze. Tra luglio e settembre saranno ripristinati numerosi impianti di illuminazione che da qualche tempo, a causa di guasti e di furti di materiali elettrici, non sono più funzionanti. L’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Caringi fa sapere che  “grazie alle variazioni di bilancio intervenute, rese possibili dalle modifiche apportate con una deliberazione di Consiglio Comunale circa la suddivisione della città in 3 grandi ambiti per l’utilizzo delle risorse introitate con gli oneri di urbanizzazione, sono partiti gli interventi per il ripristino dell’illuminazione in molte zone della città. Il quartiere del Mortacino, ad esempio, è già operativo. Oltre all’usura del tempo – aggiunge Caringi- abbiamo subito un danno enorme dal furto di cavi e materiali elettrici. Siamo nell’ordine di diverse centinaia di migliaia di euro, cifre che metterebbero in difficoltà chiunque. Con la collaborazione della ditta Gemmo, contiamo di ripristinare le zone centrali e periferiche oggi carenti o totalmente al buio realizzando lavori per oltre 61mila euro. Questa somma, stanziata già nell’esercizio finanziario precedente, si è purtroppo resa disponibile solo ora, dopo le modifiche apportate di cui sopra. Per completare il quadro, sono previsti imminenti lavori di ripristino dell’illuminazione anche per i giardini pubblici di via Bachelet e dei Giardini “Battaglione dei Bersaglieri Zara” (spiaggia di Levante), grazie al finanziamento ottenuto con il P.A.E.S., il Piano d’azione per l’energia sostenibile, il cui lavoro di progettazione è stato svolto dagli Uffici dell’Assessorato all’Ambiente. Tutte queste opere – conclude l’assessore – hanno richiesto tempo per la mappatura, le verifiche e lo sblocco delle risorse. Ringrazio i cittadini per la pazienza dimostrata e gli Uffici Comunali per il puntuale lavoro svolto e per la determinazione nel raggiungere l’obiettivo”. Le strade interessate dai lavori sono Via Mortacino, via F. Ambusto, via Circondariale, via 1^Macchia di Piano, via Nove Ponti, piazza Garibaldi e tre torri faro al porto. Dall’assessorato, infine, si fa sapere che si sta lavorando per ripristinare prossimamente le zone di via Consolare, via Casalunga, Strada Matera, via Amati, via Jurmala,  Contrada Cimitero e il semaforo di via Toscana.

 

 

Luca Caringi

Assessore ai Lavori Pubblici

della Città di Terracina

 

 

Terracina, 17 luglio 2017

Share this post