Attività per l’ambiente, bilancio positivo per il forum di Agenda 21


Il forum locale di Agenda 21 pubblica il bilancio delle attività svolte nel 2018. Un bilancio positivo, si evince dalla nota diramata alla stampa, che sottolinea l’impegno del forum nella diffusione di una cultura sempre più attenta alle politiche ambientali. 

I numeri

Nel corso del 2018, a seguito dell’attività svolta:

• sono stati realizzati n. 60 incontri e riunioni istituzionali(pari circa a 5 incontri al

mese), in quanto processi partecipati;

• sono stati elaborati e consegnati al Protocollo Comunale, oltre che pubblicati sul

sito web e sulla pagina Facebook di A21L, e inviati alla stampa, n. 38 documenti

(pari a 3,1 documenti al mese).

I risultati generali

Nel corso del 2018, a seguito dell’attività svolta:

• sono state presentate n. 38 proposte all’Amministrazione Comunale;

• sono stati accolti e approvati n. 30 atti amministrativi(di cui n. 8 deliberazioni di

Consiglio Comunale, n. 17 deliberazioni di Giunta Comunale e n. 5 determinazioni

dirigenziali), pari all’ 80% del totale delle proposte presentate, mentre rimangono

in attesa di essere approvati n. 8 provvedimenti, pari a circa il 20% del totale delle

proposte presentate;

• sono stati attuati n. 20 tra deliberazioni e determinazioni, pari a circa il 70% del

totale degli atti approvati, mentre n. 10 atti amministrativi approvati, pari al 30%

del totale, attendono ancora di essere attuati(di questi ultimi, n. 7 provvedimenti

sono in corso di attuazione e n. 3 provvedimenti non sono ancora stati avviati al

procedimento);

• sono state registrate n. 1.379 visite al sito comunale di Agenda 21 Locale, con

una visualizzazione totale di n. 4.056 pagine, pari a circa il 55% in più del 2017.

La media, per ogni visita, è stata di 2,25 pagine, per una durata media di 1,32

minuti a visita. Sul totale delle visite, il 91% sono nuove, il restante sono visitatori

tornati sul sito. La nazionalità dei visitatori è stata per la maggior parte italiana,

pari al 44%, mentre il resto appartiene ad altre nazioni europee;

• sono state registrate n. 10 nuove iscrizioni al Forum di Agenda 21 Locale, passando così ad un totale di 248 iscritti, con un incremento di circa il 4,5% rispetto al

2017;

• è stata accolta la richiesta del Forum di Agenda 21 Locale di aderire al “Contratto

di Fiume Cavata-Linea Pio”, nell’ambito del più generale progetto “Rewetland” per

la fitodepurazione delle acque superficiali dell’Agro Pontino, mentre stiamo predisponendo

la richiesta di adesione anche per il “Contratto di Fiume Amaseno” e per

il “Contratto di Fiume Ufente”.

I risultati di particolare interesse

Nel corso del 2018, a seguito dell’attività svolta:

• è stato approvato l’intervento di tutela e di ripristino della biodiversità e degli ecosistemi

marini, nell’ambito dell’attività di pesca sostenibile, riguardante l’Area Marina

Protetta di Terracina;

• è stato approvato il procedimento di affido per la redazione e adozione del Piano di

Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima/PAESC;

• è stato approvato il procedimento di affido per la redazione e adozione del Piano di

Gestione e di Assestamento Forestale di Terracina/PGAFT;

• è stata approvata la Rete Ciclabile Urbana, così come previsto dal Piano Quadro

della Ciclabilità e il Progetto della Pista Ciclabile di Levante per completare l’Anello

Ciclabile Urbano;

• è stato approvato il”Contratto di Fiume Cavata-Linea Pio” e il “Contratto di Fiume

Amaseno”;

• è stato ottenuto, per il quarto anno di seguito, il riconoscimento per la Bandiera

Blu delle spiagge 2018;

• è stato approvato l’insediamento del Consiglio Comunale e la nomina dei componenti

della Giunta Comunale dei Bambini e dei Ragazzi di Terracina;

• è stato avviato il procedimento amministrativo per la modifica statutaria relativa

all’inserimento del principio dello Sviluppo Sostenibile nell’azione istituzionale del

Comune di Terracina.

Le politiche ambientali e la connessa strategia ambientale del Comune di Terracina,

fondati sul processo dell’Agenda 21 e sull’azione propositiva del Forum di Agenda 21 Locale,

continuano pertanto a migliorare le condizioni per lo sviluppo sostenibile della città

e del territorio.

Share this post