Rubavano nelle auto parcheggiate, denunciati coniugi campani


Denunciati in stato di libertà perché accusati di rubare in alcune automobili parcheggiate. A essere scoperti dai carabinieri della stazione di Terracina, agli ordini del comandante Antonio Ciulla, marito e moglie di 38 e 35 anni, entrambi residenti a Napoli. Il 2 maggio, come ricostruito dai militari dell’Arma, i due avevano rubato delle borse con un totale di 350 euro all’interno di due automobili lasciate in sosta nei pressi di una palestra. I due campani, dopo le formalità di rito, sono stati muniti di un provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal Comune di Terracina per un periodo di tre anni.

Share this post