Avis: nuova sede e raccolta sangue in aferesi


Avis, raccolta sangue in aferesi. Anxur Time

Ventata di notizie positive per la sezione terracinese. La prima è la ristrutturazione della sede; infatti per rispondere ai requisiti richiesti dalla normativa europea si sono fatte delle migliorie interne. Ma la sede è stata anche ampliata di ben 100mq, idea che risponde alla crescente famiglia avisina che adesso accoglie circa 1600 donatori.

L’altra grande novità è che dal 18 marzo è cominciata la raccolta di sangue in aferesi.

Finora il sangue è stato raccolto per intero (cioè in tutte le sue componenti), ma ora è finalmente partita la raccolta di emocomponenti, in particolare del plasma.

L’aferesi è una procedura che si attua utilizzando delle sofisticate apparecchiature mediante le quali vengono prelevati al donatore solo alcuni emocomponenti, mentre gli vengono restituiti i restanti (ad es. nella plasmaferesi si preleva solo il plasma e vengono restituiti al donatore i globuli rossi e le piastrine). In particolare il plasma si utilizza nelle alterazioni della coagulazione e per la produzione di derivati del plasma (immunoglobuline, ad es. antitetano, albumina).

Share this post