Bando sul “Cammino dei cippi”, la giunta delibera la partecipazione


La Giunta Comunale di Terracina ha licenziato una deliberazione con la quale si sceglie di partecipare a un bando regionale molto interessante dal punto di vista ambientale e culturale con un progetto riguardante ‘Il Cammino dei Cippi’, vale a dire quelle strade caratterizzate dalla presenza dei Cippi che segnavano i confini tra territori e Stati in epoca pre-Risorgimentale. L’Assessore all’Ambiente Emanuela Zappone illustra l’iniziativa: “È un progetto che ci sta molto a cuore perchè punta a valorizzare le parti più belle del nostro territorio collinare, ricche di un patrimonio naturalistico e culturale di grande rilievo, con prospettive molto interessanti per lo sviluppo di un turismo sostenibile. L’idea nasce grazie ad una proposta del Presidente dell’associazione ‘Le Colline di Santo Stefano’ Fabio Barone che, due mesi fa, ha inviato alle province di Latina e Frosinone, al Parco dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi e a tutti i comuni attraversati dall’antico confine Pontificio-Borbonico, un’idea progettuale con l’intenzione di stimolare gli Enti Locali a costituire un nuovo cammino che ripercorra il tratto laziale dell’antico confine tra Stato Pontificio e Regno delle Due Sicile. L’occasione per realizzarla è fornita proprio dal bando regionale “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste”. Abbiamo dato mandato alla società che ci ha redatto il Piano di Gestione e Assestamento Forestale di redigere un progetto sul ‘Cammino dei Cippi’ in grado di integrarsi con gli aspetti del PGAF previsti nella zona di Santo Stefano, come il tracciamento della sentieristica per agevolare l’accesso all’area interessata e la riqualificazione di strutture esistenti, comprese due vasche di raccolta di acqua per l’antincendio. Quindi abbiamo contattato a livello istituzionale le due Province e l’Ente Parco affinchè siano partner del progetto promuovendolo nei territori di competenza e arrivare ad allestire una rete di comuni e associazioni. Nei giorni scorsi si è tenuta una videoconferenza alla quale hanno partecipato, e ringrazio tutti di cuore, il Presidente della Provincia di Latina Carlo Medici, il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, il Direttore del Parco degli Ausoni Lucio De Filippis e il Dirigente dello stesso Parco Raniero De Filippis, oltre alla sottoscritta e alla collega assessore alTurismo Barbara Cerilli, la quale si occuperà della promozione turistica dell’iniziativa, anche attraverso il Tavolo del Turismo e di tutti i portatori d’interesse del settore. Medici e Pompeo hanno espresso apprezzamento e dato la massima disponibilità a promuovere e sostenere il progetto per quanto di loro competenza, l’Ente Parco è parte operativa in quanto attore diretto nei territori interessati. Nutriamo grande fiducia che l’iniziativa possa essere coronata da successo e auspichiamo il coinvolgimento delle associazioni del territorio”.

Share this post