Beach soccer, dopo la Champions arriva la Serie A


Sfumato il sogno europeo il Terracina beach soccer è pronto a primeggiare nel campionato italiano. Il prossimo fine settimana inizia la Serie A del calcio sulla sabbia. La prima tappa del girone centro-sud si svolgerà proprio all’ombra del Tempio di Giove. I biancazzurri arrivano all’appuntamento con una Coppa Italia appena conquistata e con un’eliminazione negli ottavi della Euro Winners Cup. A sbattere fuori i pontini dalla Champions è stato il Catania, già superato nella finale di Coppa. Il club BSC Kristal (San Pietroburgo) dell’ex “terracinese” Bruno Xavier si è aggiudicato la competizione dopo aver eliminato nei quarti i favoriti del Lokomotiv Mosca. Ieri i russi hanno battuto in finale per 2-0 Milano. «Per noi l’Euro Winners Cup è stato un banco di prova importante – esordisce mister Emiliano Del Duca – Abbiamo iniziato male la competizione perdendo con gli ungheresi del della Goldwin Plus; una volta finiti nella parte del tabellone più difficile non siamo riusciti a emergere». L’unica gioia della rassegna è arrivata contro i tedeschi del Rostock, sconfitti per 7-2.

Pesanti le assenze in attacco di Pasquale Carotenuto e Paolo Palmacci: out per squalifica il primo e fuori gioco per un problema al ginocchio il bomber tascabile della Nazionale. Le reti di Llorenç Gòmez Leon, uno dei migliori marcatori della competizione, non sono state sufficienti.

Sforbiciata da campione di Llorenç

Sforbiciata da campione di Llorenç

«Eravamo stanchi fisicamente e mentalmente, il successo in Coppa Italia poche ore prima della Champions ci ha tolto quella brillantezza necessaria in competizioni così dispendiose», puntualizza Del Duca. Domani il Terracina tornerà ad allenarsi nella beach Arena Carlo Guarnieri, allestita come sempre sulla spiaggia di levante. E proprio in via Matteotti tra qualche ora verranno montate le tribune che ospiteranno le centinaia di tifosi che seguono le otto squadre del raggruppamento meridionale. «Venerdì alle 12 ci sarà la presentazione della tappa terracinese nella sala consiliare – anticipa il presidente Fulvio Carocci – Proietteremo un video con i “nostri” ragazzi tra le bellezze terracinesi e doneremo la maglia dell’Euro Winners Cup all’amministrazione». Desideroso di giocare tra le mura amiche Del Duca: «Sono sempre emozioni particolari. Il pubblico ci aiuterà nel conquistare le prime due vittorie del girone. Avremo modo di mostrare la Coppa recentemente conquistata gratificando gli sforzi dei ragazzi e della società». Sabato i tigrotti della sabbia se la vedranno con Ermes Casagiove (Caserta), mentre domenica affronteranno Lamezia Terme; entrambi gli incontri sono in programma alle 18. Le finali si svolgeranno a Catania dal 31 luglio. Le favorite? «Catania, Milano, Terracina e Sambenedettese – si sbilancia Del Duca – Prima però dobbiamo conquistare il pass per la poule scudetto». Il regolamento prevede il passaggio alle finali delle prime quattro del girone. Per il Terracina certamente un obiettivo da conquistare a tutti i costi.

Share this post