Beach sport, grande successo per la kermesse alle Rive di Traiano


Sono andati in archivio quattro giorni di grande sport e spettacolo sulla spiaggia di Terracina dove nell’ultimo week end, grazie all’Associazione Amici dello sport, si è svolto un evento che ha travalicato i valori sportivi segnando un momento significativo di ripresa per tutto il mondo sportivo della provincia di Latina dopo il lungo stop per l’emergenza Covid-19.

“Siamo particolarmente soddisfatti per essere riusciti a mandare in scena una manifestazione di questo livello in un periodo così difficile-sottolinea il presidente dell’Asd Amici dello Sport ed organizzatore Francesco Cascarini-Per quattro giorni abbiamo portato in campo le eccellenze del beach tennis italiano e del footvolley dando spazio anche alla disciplina emergente del beach hockey. Mi preme ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa ed hanno condiviso il nostro coraggio. Quanto abbiamo visto in campo ci ha ripagato dei nostri sforzi e ci sprona ad andare avanti nel prossimo futuro”.

Dal punto di vista agonistico la manifestazione è stata di altissimo livello.

Beach Tennis

Nel beach tennis, che ha assegnato i titoli regionali giovanili di categoria, otto dei migliori giocatori italiani della specialità, quattro uomini e quattro donne, si sono contesi l’ambito Trofeo Rive dei Traiani regalando momenti di altissimo agonismo e livello tecnico.

Sugli scudi oggi due atleti che hanno fatto la parte del leone. Fra le donne da incorniciare la giornata trionfale della Romana Flaminia Daina che ha vinto sia la finale del doppio misto che quella della categoria femminile.

Ad emularla in campo maschile ‘ Cavallo Pazzo’ Tommaso Giovannini anche lui di fare doppietta, misto e categoria maschile.

Le tre finali, che si sono giocate davanti alle telecamere di MS Channel, hanno strappato applausi del pubblico, contingentato e rigorosamente a distanza di sicurezza.

La finale del doppio misto ha visto Flaminia Daina e Tommaso Giovannini opposti a Marco Garavini e Ninni Valentini. La sfida ha visto un netto dominio di Daina/Giovannini che si è imposta con un netto 6-0; 6-3. Non sono mancati comunque i colpi spettacolari e le giocate di classe da parte dei quattro protagonisti in campo.

Decisamente più combattuta la finale femminile che ha visto di nuovo protagonista Daina, nell’occasione sostenuta e coadiuvata da Sofia Cimatti. Dall’altra parte della rete Ninni Valentini e Giulia Gasparri che hanno venduto gara la pelle riuscendo a rimontare dopo aver perso il primo set 6-2 hanno avuto la forza di imporsi per 4-6 nel secondo. E’ stato il decisivo Long Set ha decretare la vittoria di Daina/Cimatti chiuso con un perentorio 10-2.

Altrettanto bella la finale maschile con una coppia in grado di fare la differenza in maniera molto netta. Giovannini/ Beccaccioli hanno dominato la sfida imponendo un gioco spettacolare ed efficace che ha fruttato un netto 6-3; 6-1.

E’ stato davvero bello tornare a giocare qui a Terracina – ha sottolineato al momento della premiazione Flaminia Daina – organizzazione perfetta e livello tecnico davvero alto. Sono orgogliosa di aver portato a casa questi due titoli

Dedico questa vittoria ad un amico che in questo momento sta sostenendo una dura battaglia contro il cancro – ha detto alla fine della finale maschile ‘ Cavallo Pazzo’ Tommaso Giovannini – oggi è andato tutto bene, ho giocato ai miei massimi livelli, non è stato facile ma alla fine sono arrivati due titoli. Ringrazio gli altri atleti che hanno preso parte a questo evento e gli organizzatori che ci hanno consentito di scendere in campo in uno scenario così bello.

FootVolley

Uno dei momenti più attesi delle quattro giornate di gare era quello che opponeva in una sfida sul campo di footvolley gli assi della specialità, e che assi ! da una parte del campo “Pluto” Aldair indimenticato campione gialorosso, che ha giocato in coppia con uno dei più forti specialisti italiani Marco ‘Gatto’ Graziani, e dall’altra un altro idolo delle folle giallorosse Max Tonetto che ha fatto coppia con Federico Jacopucci, un vero e proprio funambolo della specialità.

Fra gli applausi di un pubblico, rigorosamente distanziato come da protocolli, è stata proprio la coppia Tonetto-Jacopucci ad imporsi con un secco 2-0 (18-15; 18-13) sui due avversari che, pur regalando giocate di alta classe hanno ceduto di fronte alla maggiore fisicità messa in mostra dall’altra parte della rete.

Le autorità presenti

A premiare gli atleti, che neanche davanti alla situazione particolare che stiamo vivendo si sono fermati, c’erano il Sindaco f.f. di Terracina Roberta Tindari, l’Assessore allo Sport e Turismo Barbara Cerilli, il Consigliere Comunale Terracina Ilaria Marangoni in rappresentanza del delegato allo Sport Stefano Alla, il Consigliere Regionale Fit Alessandro Prudente, il Presidente dell’Osservatorio per lo sport e il turismo Annalisa Muzio.

Gli Sponsor

L’evento è stato reso possibile grazie, oltre all’impegno della ASD Amici dello Sport, al contributo di numerosi sponsor primo fra tutti lo stabilimento Rive di Traiano della famiglia Centola, e poi Algida, Conad Superstore di Terracina, Todis, Caffè Circi, Francia Latticini, Ferrante Fragole, Birrificio Antica Dogana. La manifestazione si è avvalsa del patrocinio dalla Fondazione Telethon che ha raccolto fondi in favore della ricerca per sconfiggere le malattie rare.

Share this post