Beach tennis, proseguono le gare: si chiude in bellezza


Proseguono a gonfie vele i Campionati Italiani Under e Assoluti di beach tennis outdoor a Terracina. All’interno dello stabilimento “Rive di Traiano, sotto gli occhi di maestri, genitori e appassionati, sono andati in scena ieri i primi incontri dei tabelloni di singolare maschili e femminili con tanti match altamente spettacolari e combattuti. Una giornata arricchita anche dall’esordio degli under 12 che si sono sfidati sino all’ultimo punto con giocate ad effetto e prodezze a rete di ogni tipo. Ad assicurarsi l’unico titolo tricolore in palio è stata ancora una volta una incontenibile Irene Mariotti che assieme ad Elena Francesconi hanno superato all’atto conclusivo la coppia formata da Giulia Renzi e Ilaria Grandi. Per la giovane giocatrice tesserata per il CT Grosseto si tratta della terza affermazione in due giorni dopo il doppio successo in singolare colto nella giornata d’apertura nelle categorie under 14 e 16.

Nel terzo e penultimo giorno della massima manifestazione nazionale di beach tennis si sono invece assegnati in prima mattinata i titoli di doppio femminile e maschile under 12. Tra le giovani ragazze hanno trionfato Alessia Picci e Julia Tesoro dopo il ritiro del duo composto da Anna Mele e Alice Pepi con quest’ultima costretta ad alzare bandiera bianca per un lieve malessere. Fra i ragazzi è giunta la splendida vittoria di Luca De Giorgio e Alessandro Muolo ai danni della coppia numero uno del seeding formata da Nicola Manfredini e Gian Matteo Zuffi. Una prestazione eccellente impreziosita dalla classe e dalla manualità nel gioco sotto rete di Muolo e dall’efficacia e spregiudicatezza negli smash di De Giorgio.

Particolarmente stupita dal livello mostrato dai giovani campioncini anche Simona Bonadonna,  Maestro Nazionale e coach della nazionale azzurra di Beach Tennis. “Sono parecchi anni che il movimento sta crescendo in maniera esponenziale – afferma Simona -. Ho avuto modo di ammirare ragazzi bravi, precisi e preparati. Vanno seguiti tutti con attenzione perché non dobbiamo mai dimenticare che rappresentano il futuro del nostro sport. Sono inoltre contenta che la kermesse giovanile sia sbarcata per la prima volta a Terracina. Ritengo sia un giusto riconoscimento ad un’organizzazione impeccabile condotta sapientemente e con grande passione da Francesco Cascarini e Giancarlo De Risi a cui rivolgo i miei complimenti”.

Un sabato impreziosito da un’infinità di partite – oltre 100 totali distribuite su 16 campi – e tanto divertimento a fare da antipasto ad una domenica che si preannuncia ricca di appuntamenti con ben 8 finali da disputare. Domani si assegneranno difatti i titoli per gli Open maschili e femminili e sarà la volta anche delle finali di doppio in tutte le salse per le categoria under 16 e nella specialità del misto under 12 e 14. E poi verranno disputati i tornei FIT collaterali, di doppio riservati alla terza categoria, un must per l’organizzazione che punta ad avere quante più persone nel village durante le fasi finali. Un’ultima giornata assolutamente da non perdere e tutta da vivere presso l’rDt summer village delle Rive Di Traiano nella splendida e inimitabile cornice del litorale pontino ai piedi del monte Sant’Angelo. l gotha del ‘tennis da spiaggia’ sono pronti a darsi battaglia.

Foto in allegato (Pietro Romano) La pluripremiata Irene Mariotti del CT Grosseto

Share this post