Bollette sul web col cassetto tributario, aggiudicato il servizio


Procede il progetto del “Cassetto tributario”, uno strumento voluto dal Comune di Terracina per consentire ai cittadini di accedere via web a un “contenitore” per consultare e stampare le bollette con relativi importi contabilizzati. Ovviamente al suo interno è possibile trovare le sole bollette di riferimento dell’ente municipale, come ad esempio la Tari. Gli uffici comunali hanno attivato l’indizione della procedura per aggiudicare il servizio tramite trattativa diretta. Già nel 2017 il servizio del cassetto tributario è stato attivato, fornito da una ditta in provincia de L’Aquila. A oggi risultano iscritti ben 1.150 contribuenti ai quali si potrà procedere alla spedizione degli avvisi di pagamento a mezzo mail, anziché mediante il servizio postale ordinario. E ciò, come è facile immaginare, per il Comune comporta un sostanziale risparmio. Fatte le dovute premesse, il Comune ha aggiudicato la fornitura del servizio del cassetto tributario alla medesima società, per una spesa totale di circa 12mila euro. 

Share this post