Bullismo e cyberbullismo, Comune a caccia ai contributi


Bullismo, il Comune di Terracina parteciperà all’avviso pubblico per il finanziamento di progetti relativi a politiche per la famiglia. Lo ha stabilito la giunta del sindaco Nicola Procaccini a poche ore dalla scadenza dell’avviso. A emanare il bando è la Presidenza del Consiglio dei ministri. L’amministrazione comunale vuole promuovere l’attuazione di interventi a sostegno dell’inclusione sociale di minorenni e giovani in genere.

La richiesta di contributo fatta dall’ente si riferisce a un progetto denominato “Sviluppo delle politiche giovanili tramite la creazione di un sistema di comunicazione innovativo”. Il programma punta, attraverso determinate azioni, alla sensibilizzazione sul tema del bullismo e del cyberbullismo. Tra gli aspetti più interessanti del progetto c’è anche la creazione di spazi web e web tv giovanili.

Il Comune co-finanzierà il progetto con un importo complessivo di 10mila euro. Il contributo della Presidenza del Consiglio dei ministri – così come richiesto dall’ente – è di 150mila euro. Per sviluppare il programma sono già state acquisite le dichiarazioni di interessa da parte di Azienda Speciale, scuole e associazioni che operano nel sociale.

Share this post