Bullismo e cyberbullismo, successo per l’incontro con gli esperti


Si è svolto giovedì, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Terracina, un convegno dal titolo “Sei in gioco o fuori gioco? Ethical Scuola”, dedicato a una campagna di prevenzione contro il bullismo e il cyberbullismo. Presenti all’incontro il vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Roberta Tintari, che ha porto i saluti istituzionali ed effettuato un breve intervento, Carmelo Mandalari, segretario generale di “GS Flames Gold” e consigliere dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping; l’avvocato Monica Nassisi, presidente dell’associazione “La giusta difesa” e consulente legale dell’associazione “La caramella buona” e la docente Annalisa Alla. Hanno partecipato, inoltre, i rappresentanti delle istituzioni scolastiche, una rappresentanza del Terracina Calcio e dell’associazione di promozione musicale “The Lab”.

Il progetto illustrato intende proporre nelle Scuole primarie (5ª classe), negli Istituti scolastici di primo e secondo grado in ambito nazionale e in ogni centro di aggregazione giovanile, percorsi di educazione e formazione anche a carattere interdisciplinare sulle seguenti tematiche: valorizzazione delle attività ludico-motorie a supporto degli allievi, per potenziare una “cultura del benessere” e acquisire stili di vita che comprendano l’importanza della pratica sportiva a scuola; promozione di percorsi interdisciplinari che aiutino gli allievi, attraverso l’educazione motoria, a comprendere il significato di azioni volte a contrastare comportamenti devianti quali il bullismo, il cyberbullismo, la violenza e la violenza di genere, il doping e il razzismo; organizzazione di eventi e spettacoli pensati per sensibilizzare adolescenti e ragazzi, sottolineando l’importanza delle manifestazioni artistiche, in particolare della musica, quale momento di aggregazione e inclusione sociale; Best Practices per la prevenzione e il contrasto a bullismo e cyberbullismo; donazione agli Istituti Scolastici del software gestionale “Ethical”, quale strumento pratico di lavoro ideato dall’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping per le attività del dirigente scolastico e del Referente per il cyberbullismo; consegna di un attestato di “Compliance Etica”, da parte del “GS Flames Gold” e del su menzionato Osservatorio, al completamento di quanto previsto nella piattaforma “Ethical”.

Share this post