Caos rifiuti, interviene il Commissario Prefettizio


Impietosa la scena che si presenta al cittadino per i cumuli d’immondizia accatastati lungo via Terracina, nel tratto che va da Foce Sisto ai confini con il Comune di San Felice Circeo.

Da qualche giorno, infatti, questa strada che raccoglie lungo il suo percorso centinaia di lottizzazioni e dove nella bella stagione dimorano migliaia di villeggianti, forse anche a causa di un’insufficiente informazione dell’avvio della raccolta differenziata, stanno abbandonando i rifiuti solidi urbani in maniera indiscriminata.

 “E’ un atteggiamento di inciviltà che non possiamo tollerare – afferma il Commissario straordinario Erminia Ocello –  perché ci fa lievitare  i costi della raccolta dei rifiuti, ci espone a problemi igienico sanitari, ci mette in difficoltà con la cittadina amica di San Felice Circe dove parte di questi rifiuti indifferenziati vengono scaricati e non per ultimo di ordine pubblico.

erminia ocelloa,anxur time

La ditta incaricata del servizio ha attuato nelle scorse settimane la consegna dei kit occorrenti per una corretta raccolta dei rifiuti differenziati e chi non li ha ricevuti li può richiedere con urgenza alla società De Vizia.

Stante però la grave situazione DIFFIDO formalmente tutti gli ospiti di queste lottizzazioni a non adottare comportamenti trasgressivi che raffigurano dei precisi reati, perché lo sversamento dei rifiuti lì dove c’è l’obbligo della differenziazione è violazione di disposizioni di legge.

Ho dato mandato al comandante della Polizia Locale di provvedere a un più marcato controllo dell’intera area interessata al fenomeno, punendo pesantemente eventuali comportamenti scorretti che si dovessero ancora verificare.

Di tutta questa vicenda un presupposto è in ogni modo certo: a questi comportamenti sbagliati faremo una guerra a tutto campo, investendo della problematica anche le altre Forze di Polizia e allestendo una task force in grado di presidiare il territorio.

 

 

 

Share this post