Cappelle gentilizie pagate ma mai consegnate


Il movimento civico Insieme a Te con un comunicato pubblicato in data 3 marzo, aveva segnalato come, nonostante i pagamenti effettuati da numerose famiglie di Terracina per l’ottenimento di cappelle gentilizie secondo le modalità di pagamento stabilite dall’Amministrazione Comunale, le stese non risultavano completate e quindi non consegnate, con ritardi di oltre tredici mesi sui tempi di consegna preventivati.
Decorsi quattro mesi da quel comunicato, avendo rilevato la mancanza di risposte e consegna delle cappelle, rinnoviamo la richiesta all’Amministrazione Comunale di precisare, anche a mezzo stampa, i motivi della mancata consegna.
Segnaliamo – precisa Arcangelo Palmacci – infine che, alcune di queste famiglie, a seguito della mancata consegna delle cappelle, sono state costrette a spendere altre somme per l’acquisto di loculi per sopravvenuta morte dei loro cari.

Share this post