Caringi via da coordinatore di FdI, Minutillo: “Gli chiedo di ripensarci”


“A proposito della scelta dell’assessore Caringi di dimettersi dal ruolo di coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia, mi preme dire quanto segue. Con Luca mi lega un rapporto di amicizia personale, nato proprio durante il nostro comune impegno nella prima Amministrazione Procaccini. Ma penso di poter parlare a nome di tutti gli iscritti di FDI, nel momento in cui chiedo a Luca di ripensarci”. Lo dichiara in una nota il coordinatore della campagna elettorale di FdI, Luca Minutillo. “Di chiacchiere in città se ne sentono a bizzeffe, ma come può essere credibile chi in queste ore sta corteggiando autorevoli esponenti dell’amministrazione comunale in carica, come Luca, pur essendo all’opposizione della stessa amministrazione. A tutto c’è un limite, anche all’incoerenza di una certa politica. La realtà dei fatti è che Luca ha da poche ore rinnovato la sua iscrizione a Fratelli d’Italia. Ne ha esercitato un ruolo di primo piano fin dalla nascita e continuerà a rappresentare FDI anche in futuro. Inoltre, Luca non ha mai avuto problemi con Roberta Tintari e da assessore ai lavori pubblici avrà un duro lavoro da fare in queste settimane che ci separano dalla riapertura delle scuole. Per non parlare del bando per la messa in sicurezza del Monte Cucca e di tante altre opere pubbliche di cui ha bisogno Terracina, soprattutto in questo momento di emergenza post-covid19. Quanto alla possibilità di riunire il centrodestra, non sarà mai Fratelli d’Italia ad impedirlo. Ciò che non possiamo acconsentire è solo il ritorno alle guerre quotidiane e ai “padrini” che hanno ferito e umiliato la nostra città in passato. In questi giorni mi sto occupando della composizione della lista di FDI. Si stanno proponendo in tanti grazie all’entusiasmo scatenato da Giorgia Meloni, ma anche grazie al buon lavoro fatto in questi anni di amministrazione cittadina di cui Luca Caringi è stato un protagonista assoluto”.

 

Share this post