Carocci (Lega) replica a Procaccini: «Assenza di FdI? Conferma della debolezza del partito»


«L’assenza dei rappresentanti di Fratelli d’Italia alla conferenza stampa di ieri (preoccupati di irritare le liste civiche) è la conferma dell’assoluta debolezza del partito a Terracina». Non si fa attendere la replica alle dichiarazioni dell’ex sindaco Nicola Procaccini. La risposta è affidata al coordinatore cittadino della Lega Fulvio Carocci.

«Le minacce e gli insulti non fanno parte della filosofia della Lega, prendiamo le distanze da chiunque voglia far scendere il confronto sul piano personale e non politico. Vogliamo parlare del futuro della nostra città, che immaginiamo un futuro di sviluppo e opportunità e non di saracinesche abbassate e locali sfitti purtroppo anche nelle vie centrali. Per il bene della città abbiamo atteso così tanto davanti ai continui tentennamenti degli amici di Fratelli d’Italia, accettando anche di concedere un vantaggio sull’indicazione del candidato sindaco unitario. L’onorevole Nicola Procaccini ha monopolizzato il confronto, impedendo ai direttivi locali di confrontarsi e ponendosi come unico interlocutore verso l’esterno; chiaro segnale della democrazia e libertà di pensiero che alberga da quelle parti.

Che nella maggioranza attuale regni la confusione è assodato da quanto accaduto negli ultimi mesi e negli ultimi consigli comunali con assessore e consigliere dello stesso partito che devono confrontarsi in aula con una interrogazione e sulla stampa con note infuocate per lavori pagati e sembrerebbe mai eseguiti nella scuola Fiorini. Qualche dissidente è stato accontentato con qualche assessorato a termine. Onore e merito a chi invece ha deciso di “liberarsi” e scegliere il proprio percorso come la consigliera Annamaria Speranza alla quale diamo il benvenuto in Lega.

Saremo sempre aperti al dialogo e alla collaborazione con chi vuole costruire il futuro della nostra città, non con chi lo nega per timore di perdere il controllo sulla città che sbadatamente considera una proprietà personale».

Share this post