Centro anziani, nuovo affondo di Italia realtà civica


In precedenti articoli comparsi sia sui quotidiani sia sui social network si segnalavano le esternazioni, debitamente protocollate e documentate con plurimi accessi agli atti, di un membro di governo di un organo comunale quale il Centro Sociale Anziani “Gli Anziani” di Villa Tomassini. A tal proposito, si registra un nuovo intervento del movimento Italia realtà civica, coordinato dall’avvocato Massimiliano Fornari.

«Orbene, nonostante le gravissime ipotesi di violazioni regolamentari e non solo, che nessuno ha confutato o smentito in nessun modo ufficiale o ufficioso, nonché nonostante la pressante e doverosa richiesta di interventi, in particolare all’Assessore ai Servizi Sociali, Sig.ra Roberta Ludovica Tintari, organo individuato specificamente come preposto dall’art. 20 Regolamento Centro Anziani all’avvio dell’istruttoria per lo scioglimento/commissariamento ed ora Sindaco Facente Funzione dopo le dimissioni del Sindaco eletto neo parlamentare Europeo Dott. Nicola Procaccini, nessuna azione allo stato risulta intrapresa ed una inconcepibile quanto preoccupante inerzia cerca di far calare il silenzio sull’intera vicenda. Ma così non sarà perché è intenzione della Sig.ra Abbatecola, oggi dimissionaria ed ex membro del Comitato di Gestione, andare avanti e chiedere al Prefetto l’applicazione dei poteri sostitutivi ai sensi dell’art. 2, comma 8, legge 7.10.1990 n. 241, come modificato dal decreto legge 9 febbraio 2012 n. 5, convertito nella legge n. 35/2012, per il compimento degli atti che gli organi comunali preposti hanno omesso deliberatamente di esercitare e di inviare contestualmente gli atti alla Procura della Repubblica, al fine di accertare le gravi responsabilità delle palesi violazioni del regolamento comunale disciplinante i Centri Anziani».

Share this post