Centro contro la violenza, nasce lo Sportello per il sostegno ai minori


Nei locali di via Pantanelle, insieme al centro contro la violenza di genere dell’associazione Nadyr, nasce anche lo Sportello per il sostegno ai minori vittime di bullismo e altri abusi curato da Monica Nassisi e Annalisa Alla delle associazioni La Giusta Difesa e La Caramella Buona. La presentazione del progetto è avvenuta alla presenza del sindaco Roberta Tintari. «Questo servizio – afferma il primo cittadino – sarà a disposizione delle vittime, ma anche di chi è responsabile della violenza perché dobbiamo fare di tutto per recuperare anche chi si rende protagonista di questi terribili episodi, spesso vittima a sua volta di qualcun altro. Sono soddisfatta perché il nostro obiettivo come Comune, insieme all’Azienda Speciale, è quello di non lasciare nessuno indietro e aiutare chi è in difficoltà. L’iniziativa è voluta da donne e curata soprattutto da donne, una garanzia di determinazione nel raggiungimento del risultato. Fermezza e gentilezza realizzano le vere rivoluzioni e difendono i più deboli, a differenza delle urla sguaiate e del machismo arrogante che va tanto di moda, ma che, la storia e le esperienze recenti insegnano, non conducono a nulla. Un ringraziamento a Carmelo Mandalari e Franco Iannizzi, responsabili delle associazioni Flames Gold e The Lab che collaborano con lo Sportello per affiancare ai percorsi sociali le attività sportive e musicali».

Share this post