Continua il cammino dei Muiravale Freetown


Continua il cammino della band Muiravale Freetown che, dopo il grande successo riscontrato con la pubblicazione dei singoli Raggamuffin Royal, Daddy Cool, è pronta all’uscita di un nuovo video. Si tratta di un brano dal nome “Dem Go Mad”, già edito nel 2017 con oltre 70k views che la band ha rielaborato sotto una formula decisamente elettronica, rispetto alla precedente versione rootz. Un’influenza inedita, quella elettronica, chiaramente condita dalla personalità di
“likkle fiyah” tastierista, producer, della band.
L’idea di fondere il rootz con l’elettronica nasce durante i giorni di lockdown, in cui le forti restrizioni imponevano un chiaro stravolgimento delle vite quotidiane, quindi anche l’esigenza di spingersi oltre musicalmente, cercando nuovi stimoli.
Suoni sintetici, batteria accattivante, percussioni tribali, cavalcano il levare acido di chitarre e piano elettrico. Un tocco elettronico è dato anche dal vocoder presente sul ritornello, alternato alla voce del frontman della band, Shak manaly. Un importante contributo è dato dal mixaggio di Ismaele Tylo @ Vybemusiclab, Milano, le sue indicazioni rispetto anche alla scelta del suono, hanno sicuramente favorito il buon risultato.
Il brano ben si adatta attraverso le parole al momento storico che il mondo vive; non a caso le restrizioni, i problemi sanitari, economici, indubbiamente portano all’esclamazione Dem Go Mad. In altri termini, il testo, quasi come una previsione da parte dello scrittore, Shakmanaly, racconta uno spaccato di mondo in cui il divario tra poveri e ricchi aumenta vertiginosamente, esortando la società ad aprire gli occhi, ciechi, verso una guerra globale con l’inevitabile capitalizzazione di molte vite nella società civile. Continua citando le case farmaceutiche ed il loro ruolo nella nostra vita, a volte decisivo, oscuro; uno sguardo alla gioventù che paga scelte sbagliate da parte di chi dovrebbe governarci, i politici. Una vita di tribolazione, spesso, una giungla dove tutti diventano pazzi. Il video raccoglie attimi di vita, momenti di frustrazione che la pandemia, le restrizioni, il covid inevitabilmente hanno portato alla nostra quotidianità. A causa delle restrizioni governative, il videoclip è stato girato senza la disponibilità di cameramen; si è pensato dunque, di filmare scene di vita quotidiana, durante la pandemia, coinvolgendo familiari, parenti, nonni. Il risultato è stato dunque quello di ritrarre le loro giornate, le loro inclinazioni anche negative, scaturite dal Covid19.
Da un punto di vista letterale il brano pone in risalto temi attuali, se vogliamo anche forti, sicuramente consci della situazione globale; un occhio sempre teso al sociale da parte della band. Sin dagli esordi, con il primo album, la band si è caratterizzata per un equilibrio tra rootz, dub, ed elettronica inserendosi nel contemporaneo panorama reggae. Tale risultato è avvenuto grazie anche al grande supporto di un produttore quale Paolo Baldini. Su questa scia la giovane band si è esibita in tutta Italia ed anche in Spagna al Rototom Sunsplash, vantando talvolta aperture a concerti di grandi artisti come damian Marley, Bunny Wailer, Soja, Mellow Mood, 99 posse, Radici nel Cemento, Tre allegri ragazzi morti, Inner Circle, Hollie Cook, Willie Peyote, 24 grana Africa Unite, Mad Professor.
Dal 2017 la band conferma il suo talento, iniziando il periodo di collaborazioni internazionali ed autoproduzione musicale. Ai singoli editi come Dem Go Mad, Raggamuffin Royal feat Kazam Davis, Daddy Cool seguirà l’album in uscita.

L’uscita del prossimo video, Dem Go Mad (covid19) è prevista il 05/04/2021. Sarà disponibile anche su tutte le audio piattaforme digitali.
LA BAND
Shak manaly – voce
Likkle fiyah – tastiere/dub master/producer
CardOne – chitarra
Fnk – basso
Sam – tastiere e chitarra Mr. Fox – batteria
Info
muiravalefreetown@hotmail.it
Silvino – 338.9219213 Andrea – 3463858923

Link Video:

Share this post