Contrasto all’evasione, il Comune proroga la convenzione alla I.C.A fino a dicembre prossimo


La dott.ssa Ada Nasti, dirigente del Dipartimento finanziario del Comune, ha prorogato fino al 31 dicembre prossimo alla società I.C.A. srl di La Spezia l’incarico per l’espletamento delle attività di supporto all’Ente per l’accertamento dei tributi erariali e previdenziali.

L’attività, scrive nell’atto la dott.ssa Nasti, è necessaria per l’individuazione e la predisposizione delle “segnalazioni qualificate” e di particolare complessità in quanto, pur partendo da dati in possesso del Comune, comporta la loro verifica ed integrazione con altre banche dati (Ag. Entrate, Ag. Territorio, Inps, Capitaneria di Porto, P.R.A.).

Gli ambiti sui quali l’I.C.A. continuerà a lavorare fino al 31 dicembre prossimo riguardano:

1.     Commercio e professioni;

2.     Urbanistica e territorio;

3.     Proprietà e patrimonio mobiliare;

4.     Residenze fittizie all’estero;

5.     Disponibilità di beni indicativi di capacità contributiva.

Il proseguimento del rapporto tra Comune e I.C.A. avverrà agli stessi patti e alle  stesse condizioni, consistenti nel compenso di un aggio omnicomprensivo pari al 30% sulle somme riscosse.

 

 

 

Tags icanasti

Share this post