Contributo per gli affitti grazie al fondo regionale, pubblicato l’avviso


Il Comune di Terracina ha pubblicato l’avviso pubblico per le procedure finalizzate alla concessione dei contributi integrativi per i canoni di locazione della casa di abitazione. Le domande dei richiedenti possono essere presentate al Comune entro le ore 14.00 del 15 maggio 2020.

L’iniziativa fa seguito alla deliberazione con la quale la Giunta Regionale del Lazio ha approvato i criteri e le modalità di gestione e ripartizione del Fondo straordinario regionale, anno 2020 e prevede un contributo nella misura massima del 40% del costo dei canoni di tre mensilità dell’anno 2020.

Al contributo sono ammessi i richiedenti che alla data di presentazione della domanda hanno residenza anagrafica o locatari di alloggio per esigenze di lavoro o di studio nell’immobile per il quale è richiesto il contributo per il sostegno alla locazione; il contratto deve essere regolarmente registrato e non avere ottenuto, per l’annualità 2020, l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della stessa Regione Lazio, di Enti locali, associazioni, fondazioni

o altri organismi; il reddito complessivo familiare deve essere pari o inferiore a 28 mila euro lordi per l’anno 2019 e bisogna aver subito una riduzione superiore al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19 nel periodo 23 febbraio 2020 – 31 maggio 2020, rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019. Tale riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione riferita a licenziamento, riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, ecc), sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia, sia a redditi da lavoro autonomo/liberi professionisti (con particolare riferimento alle categorie ATECO la cui attività è sospesa a seguito dei provvedimenti del governo). Per la dimostrazione del possesso dei suddetti requisiti il richiedente, sotto la propria responsabilità, potrà in caso di impossibilità a conseguire la relativa documentazione, avvalersi dell’autocertificazione. Nella domanda, corredata della copia di un documento di identità del richiedente, i beneficiari dovranno indicare l’importo annuo del canone riferito all’alloggio e riportare di essere in possesso dei contratti di locazione regolarmente registrati. Nel caso di locazione presso immobili di proprietà di gestori pubblici è sufficiente dichiarare che viene regolarmente pagato il canone.

L’ammontare del contributo destinato a ciascun richiedente, nei limiti delle risorse disponibili, è fino ad un massimo del 40% del costo di tre mensilità del contratto di locazione per l’anno 2020.

Il sindaco Tintari invita “i cittadini che presentano i requisiti necessari ad avanzare la domanda. Quello regionale è un contributo veramente prezioso in questo momento difficile per tutti. Speriamo di poter soddisfare un tante richieste”. L’assessore ai Servizi Sociali Patrizio Avelli ricorda che “c’è possibilità di fare la domanda presso il Comune entro il prossimo 15 maggio. Raccomando di compilare in maniera corretta il modulo predisposto in maniera da rendere ancora più agevole e veloce la procedura. L’obiettivo è quello di aiutare più famiglie possibili”

La domanda di partecipazione all’Avviso dovrà essere compilata esclusivamente sul modello predisposto dalla Regione Lazio è scaricabile sul sito del Comune di Terracina ( http://hosting.soluzionipa.it/terracina/albo/albo_dettagli.php?id=17150 ) e dovrà essere presentata, scegliendo una delle seguenti modalità, entro le ore 14,00 del 15 maggio 2020:

– tramite raccomandata postale A/R entro il termine di scadenza del bando;

– per Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: posta@pec.comune.terracina.lt.it;

– per Posta Elettronica esclusivamente ad uno dei due indirizzi email:

– orietta.berti@comune.terracina.lt.it

angela.conte@comune.terracina.lt.it

Share this post