Controlli sulla caccia, blitz del Nipaf a Monte Leano


Accertamenti degli uomini del Nucleo investigativo della Forestale all’alba di domenica nella zona di Monte Leano: al vaglio la posizione di alcuni cacciatori che secondo la ricostruzione degli investigatori esercitavano in modo irregolare la l’attività venatoria nei confronti dell’avifauna selvatica. In tre sono stati sorpresi in possesso di richiami elettroacustici vietati dalla normativa vigente. A quanto pare, venivano utilizzate anche delle altane in legno che permettevano di elevarsi oltre la volta della foresta per avere più visibilità nell’abbattere l’avifauna migratoria. Gli apparecchi non a norma sono stati posti sotto sequestro.

Share this post