Controlli della polizia nei luoghi della movida, il bilancio


La Polizia di Stato nelle scorse notti, a Latina e Terracina, ha effettuato servizi straordinari di prevenzione e contrasto dell’incidentalità stradale, in aree cittadine caratterizzate dalla presenza di locali di intrattenimento ed aggregazione, volto altresì ad assicurare un livello maggiore nel campo della prevenzione e della repressione dei reati e soddisfare una crescente e pressante richiesta di sicurezza.

A Latina i servizi sono stati svolti nella cd. “zona pub” di via Neghelli e via Lago Ascianghi mentre a Terracina nella zona di via del Porto, ove lo scorso 26 gennaio si verificò un investimento volontario ai danni di due giovani al termine di un litigio in strada.

Le attività di controllo sono state svolte da personale della Sezione Polizia Stradale di Latina, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nonché del Commissariato Distaccato di P.S. Terracina. È stato inoltre utilizzato un Camper della Polizia di Stato con a bordo personale medico che ha effettuato sul posto, con la dovuta riservatezza, gli accertamenti clinici nei riguardi dei conducenti sottoposti a verifica circa le condizioni psico-fisiche.

In totale, sono state elevate 13 contestazioni al Codice della Strada e denunciate in stato di libertà sei persone, tre delle quali per Guida in stato di ebbrezza alcolica e tre per Guida sotto l’influenza di stupefacenti del tipo cocaina; un veicolo è stato posto sotto sequestro ai fini della successiva confisca ed un altro sottoposto a fermo amministrativo.

Inoltre, sono state elevate contestazioni amministrative a locali pubblici, pari a circa 7.500 €.

Share this post