Coop, domani giorno cruciale


La Coop di Terracina. Anxur Time

Giornata importante quella di domani per i 157 dipendenti della Coop. E’ previsto infatti un incontro con i vertici della Unicoop Tirreno e chi subentrerà in franchising. L’appuntamento dovrebbe essere presso la sede della Unicoop Tirreno di Terracina dopo che è stata annunciata la cessione in franchising di cinque sedi: Terracina, Formia, Cisterna Frosinone e Fiuggi.

corteo dipendenti coop. anxur time

Il condizionale è d’obbligo visto che Unicoop Tirreno vorrebbe dirottare l’incontro a Roma, ma sindacati e lavoratori non ci stanno. Si parla come è noto del fitto di ramo d’azienda che ha trovato fin da subito il netto dissenso di lavoratori e sindacati che hanno definito questa scelta sbagliata ed incomprensibile. Per la Uiltucs Latina l’imprenditore che subentrerà a Terracina, Paolo Spaziani, non potrà garantire il futuro a queste maestranze, così come la Orlandi Market destinato a Cisterna e a Formia. Senza dimenticare poi che con questa operazione i servizi ai soci Coop verranno cancellati. Ecco perché nella manifestazione del 15 marzo scorso i soci stessi sono stati invitati a restituire la tessera e chiedere il contribuito del costo.

corteo dipendenti coop. anxur time

La Uiltucs si interroga sulla garanzia occupazionale di questi 157 lavoratori che si vedranno impiegati in una società “costituita all’ultimo minuto” che oggi e’ inattiva. La UilTucs in chiusura ricorda come ai lavoratori di Terracina l’altra sera gli è stato negato il permesso di riunirsi nella sala soci di Terracina. I lavoratori si sono comunque riuniti nel piazzale.

Share this post