Coop Terracina, arrivano le date ufficiali


La Coop di Terracina. Anxur Time

La Unicoop Tirreno ha ufficializzato su siti on-line di informazione locale il destino dei cinque punti vendita Coop/Lazio Sud che passeranno al franchising sotto la gestione degli imprenditori locali, le famiglie Spaziani e Olrlandi. E non è tutto perchè è stato reso noto anche che, a fronte del cambio di gestione, non sarà più possibile effettuare pagamenti della spesa con la carta socio Coop. Entrando nel dettaglio, il negozio Coop di Terracina, unitamente a quello di Fiuggi, diventerà di nuova gestione a partire dal 21 luglio, Frosinone il prossimo 4 agosto tutti in capo alla gestione dell’imprenditore Paolo Spaziani. Per quanto riguarda i negozi Coop di Cisterna e Formia le date del passaggio sono rispettivamente 27 luglio e 11 agosto; i 2 negozi che passeranno in gestione famiglia Orlandi Market srl.

corteo dipendenti coop. anxur time

corteo dipendenti Coop

Nella nota è stata sottolineata l’importanza del fitto di ramo di azienda che continuerà l’attività con il mantenimento dei prodotti Coop, le offerte e la tutela dell’occupazione.

In una nota la Uiltucs Latina contesta queste comunicazioni on line, liquidando allo stesso tempo i soci consumatori con un semplice cartello esposto che ricorda che non si potrà più pagate la spesa con la Carta Socio Coop. Per il sindacato i Soci della Cooperativa sono stati messi da parte, le loro firme e proteste insieme ai lavoratori non sono state prese in considerazione, i rappresentanti Comitato Soci dei territori ed esattamente Terracina e Cisterna sono stati assenti alle tante richieste dei lavoratori e Soci clienti. Per la Uiltucs Latina del confronto e dialogo con i lavoratori e lavoratrici non vi e’ traccia; i lavoratori trasferiti per salvarli in molti casi, come denunciato giorni fa all’Ispettorato di Latina, sono riconducibili a dirigenti di Coop e Presidente Soci Campania oltre a figli e cognati riscontrati e trasferiti da Cisterna. La Uiltucs continua a chiedere ulteriore confronto prima del subentro dei nuovi imprenditori che gestiranno il marchio Coop nei 5 negozi in questione.

Share this post