Corri Sperlonga: Podistica Terracina ancora sul podio


Podistica Terracina alla Corri Sperlonga. Anur Time

Nonostante il rigido clima di febbraio, sale la temperatura per la “Podistica Terracina”. La difficoltà tecnica delle prime due trasferte del mese – che hanno avuto come terreno di gara gli splendidi, ma sempre impegnativi, territori di Sperlonga e Gaeta-Formia – non hanno intimorito la selezione schierata in queste due classiche d’inverno dal Presidente Egidio Pagliaroli.

Continua la lunga striscia di successi di Tonino Panno. Il portacolori della storica società tirrenica si è aggiudicato, con largo margine di vantaggio, la 9^ edizione della Corri Sperlonga, cogliendo anche un importante terzo posto nella “Gaeta-Formia 2018”, svolta proprio lungo il suggestivo itinerario che unisce le due belle località pontine. Entrambi i risultati, di evidente pregio, vanno sempre nella stessa direzione di crescita di questo grintoso campione che, in pochi anni, attraverso una rapida maturazione atletica, ha saldamente occupato la vetta della propria categoria.

Eccellenti risultati anche per Agostino Maragoni, presente ai nastri di partenza delle due manifestazioni. I suoi piazzamenti in entrambe gare, chiuse rispettivi al secondo ed al sesto posto, danno la misura di quanto forte sia la sua determinazione e di come la passione per lo sport davvero non conosca età.
Continuano a fare bene Valentino Masci e Emilio De Fabritiis, che hanno chiuso in circa 42 minuti l’impegnativa Gaeta-Formia, regolando la loro falcata su misure di tutto rispetto.

Ancora per Emilio, risultati promettenti anche nella Corri Sperlonga, dove non hanno mancato di ben figurare Paolo Sessa, Raffaele Acanfora, Piero Mangoni e Tonino Ascenzi: un manipolo di irriducibili sempre in prima fila quando c’è da lottare.

“Questi risultati – testimonia il presidente Pagliaroli – sono già un ottimo inizio: la prova che i lavori fatti stanno andando nella direzione giusta! La stagione, però, è ancora lunga e le difficoltà sempre maggiori! Servirà ancora tanta concentrazione ed il consueto impegno dei ragazzi per ripetere i risultati dello scorso anno e continuare a fare la differenza!”.