Corsa a consigliere comunale, Fabio Barone si presenta


“Sono Fabio Barone e molti di voi mi conoscono come presidente dell’Associazione Le Colline di Santo Stefano. E’ il luogo dove ho scelto di vivere con mia moglie Barbara ed è qui che sono maturati i nostri progetti: proteggere e valorizzare le colline del nostro territorio per offrire un nuovo tipo di turismo, per promuovere le occasioni di integrazione culturale e sociale, per creare nuove opportunità ai giovani del nostro territorio. Recentemente la Regione Lazio ha concesso alla nostra Associazione un finanziamento di 31 mila euro, proprio per realizzare le nostre idee a vantaggio dell’intera comunità terracinese, un faro acceso verso la valorizzazione sostenibile dell’ambiente collinare. Il rispetto dell’ambiente passa anche attraverso il rispetto dei nostri animali; per questo sogno il potenziamento del canile comunale, un’oasi per i gatti meno fortunati e una spiaggia dove potersi recare con i nostri amici a quattro zampe. 

Vivo sulla mia pelle il disagio di raggiungere la mia abitazione; ritengo che non si possa attendere altro tempo per realizzare un piano di manutenzione delle strade periferiche, volano per lo sviluppo delle aree oggi non valorizzate a sufficienza.  E ancora l’acqua pubblica, che ad oggi non raggiunge un terzo del territorio comunale. I disagi di vivere in periferia e in collina sono innegabili ma la mancanza di acqua pubblica non può essere tra questi, perché si tratta di un bene primario a cui tutti devono poter avere accesso.   Il fuoco criminale, infine, che anche quest’estate non ha risparmiato le nostre colline mandando in fumo ettari di meravigliosa vegetazione e lasciando i segni evidenti di una deturpazione che non conosce fine. Mi guardo intorno sulla porta di casa e non trovo le parole giuste per commentare quello che i roghi hanno provocato e penso a come fermare tutto ciò. Sicuramente da Consigliere Comunale ho intenzione di rendere immediatamente operativo il Piano di Gestione e Assestamento Forestale, recentemente approvato dall’attuale Amministrazione, al quale abbiamo dato il nostro significativo contributo come Associazione.

La storia che vi ho raccontato è la mia e vorrei portarla nel prossimo Consiglio Comunale di Terracina per dare voce ai giovani del nostro territorio, alle nostre colline, ai nostri animali, alle nostre speranze di una Terracina migliore. In queste ultime settimane vi ho parlato di argomenti che conosco perché li vivo tutti i giorni, l’ho fatto con serietà e senza fare promesse miracolose; ora è il momento che anche Voi facciate politica, quella bella che guarda ai problemi della nostra comunità, quella visionaria che guarda al benessere delle prossime generazioni, quella che non spreca il voto per qualche vincolo parentale o di amicizia, quella che si configura come atto di coraggio e di responsabilità. Fidatevi della mia storia e decidete di fare la DIFFERENZA. Sono Fabio Barone e mi candido nella lista Uniti e Liberi per Roberta Tintari sindaco”

Share this post