Cuore nello zaino, la solidarietà dell’istituto comprensivo Montessori


Gli Assessori Riccardo Tomassi e Cerniglia Andrea del Consiglio Comunale dei bambini di Terracina in veste di  membri del Progetto Progetto “ Cuore nello Zaino” consegnano i fondi devoluti 3.091,75 in buoni da spendere presso i seguenti fornitori come richiesto dal Centro d’ Ascolto – Coordinamento delle Caritas parrocchiali di Terracina. «Noi alunni – si legge in una nota – insieme a genitori  e docenti dell’Istituto Comprensivo Maria Montessori abbiamo attuato questo Progetto di solidarietà con lo scopo di aiutare il prossimo. In classe durante le ore di arte e di tecnologia guidati dai docenti abbiamo realizzato manufatti con materiali di riciclo tipo alberelli e fuoriporta con pigne, tappi di sughero, ritagli di stoffa, bottoni, legnetti spiaggiati e conchiglie. Le mamme il pomeriggio a casa si sono applicate anche loro cucendo, lavorando uncinetto e hanno realizzato oggetti vari. Tutte queste creazioni poi le abbiamo vendute ad offerta allo stand che grazie al Comune abbiamo potuto mettere in piazza Garibaldi in alcuni giorni della settimana gratuitamente. Allo stand mamme alunni e maestre si sono organizzate con turni per allestire ed esporre  i lavori che sono stati acquistati ad offerta da tutta la comunità (appartenente alla scuola e non) e abbiamo raccolto la somma di 3.091,75 euro. Questa somma è stato deciso di devolverla  al Centro d’ Ascolto – Coordinamento delle Caritas Parrocchiali di Terracina attraverso buoni da spendere presso vari fornitori di Terracina con i quali aiuteranno delle famiglie locali in difficoltà».

Share this post