Deposito e abbandono di rifiuti, doppia ordinanza dopo i controlli


Due settimane al massimo per provvedere a rimuovere, recuperare o smaltire tutti i rifiuti speciali pericolosi presenti nell’area oggetto dell’ordinanza. Il sindaco di Terracina Nicola Procaccini impone la bonifica e il ripristino dello stato dei luoghi di un’area nei pressi della Pontina, all’ingresso nord di Terracina. Il provvedimento scaturisce da accertamenti della Guardia di Finanza, sezione operativa navale di Gaeta, con cui è stata segnalata la presenza di un deposito incontrollato. In particolare, sono risultati vari automezzi abbandonati con parti meccaniche e di carrozzeria mancanti. 

Situazione simile, e altra ordinanza del sindaco, nei confronti di un altro cittadino, in questo caso su segnalazione dei carabinieri forestali della stazione di Terracina. Si tratta di un caso di gestione illecita di rifiuti non pericolosi presso una proprietà privata. Stando all’ordinanza, la presenza di rifiuti rappresenta un potenziale problema igienico. Anche qui, due settimane per ripristinare i luoghi e rimuovere tutti i rifiuti.

Share this post